Scat­ta lo sgombero: via tut­ti gli stra­nie­ri e ri­pu­li­ta l’ex Fie­ra Tra­sfe­ri­ti in Ve­ne­to

Il Gazzettino (Pordenone) - - Primo piano - La­ra Za­ni

POR­DE­NO­NE - Sgom­be­ra­ti e tra­sfe­ri­ti in Ve­ne­to gli ol­tre qua­ran­ta mi­gran­ti che da pa­rec­chi gior­ni tra­scor­re­va­no le not­ti nell'area dell'ex Fie­ra, in at­te­sa di po­ter ef­fet­tua­re le pra­ti­che per la ri­chie­sta di asi­lo. La so­lu­zio­ne è quel­la che As­so­cia­zio­ne im­mi­gra­ti e Re­te so­li­da­le Por­de­no­ne ave­va­no già sug­ge­ri­to nei gior­ni scor­si in un in­con­tro avu­to con il pre­fet­to Ma­ria Ro­sa­ria La­ga­nà. In real­tà, in un pri­mo mo­men­to si era pen­sa­to a una ipo­te­si di­ver­sa: in mat­ti­na­ta, in­fat­ti, era­no sta­ti al­ler­ta­ti una qua­ran­ti­na di ospi­ti del­la Ca­sa del­la fan­ciul­la di via Pof­fab­bro - stra­nie­ri dun­que già in­se­ri­ti nel pro­get­to di ac­co­glien­za - che avreb­be­ro do­vu­to es­se­re tra­sfe­ri­ti per far po­sto ai nuo­vi ar­ri­va­ti. L'espe­rien­za dei «ge­no­ve­si» (il grup­po, cioè, che do­po es­se­re sta­to tra­sfe­ri­to nel ca­po­luo­go li­gu­re ave­va vo­lu­to rien­tra­re a Por­de­no­ne, fi­nen­do espul­so dal pro­get­to), tut­ta­via, in­se­gna, e co­sì si è pre­fe­ri­to tra­sfe­ri­re co­lo­ro che, ar­ri­va­ti da po­chi gior­ni, non aves­se­ro avu­to an­co­ra il tem­po di sta­bi­li­re re­la­zio­ni sul ter­ri­to­rio. A coor­di­na­re l’in­te­ra ope­ra­zio­ne è sta­to Mas­si­mo Oli­vot­to di­ri­gen­te dell’uf­fi­cio im­mi­gra­zio­ne del­la Que­stu­ra. La de­ci­sio­ne è sta­ta dun­que quel­la di con­vo­ca­re in Que­stu­ra nel pri­mo po­me­rig­gio gli ul­ti­mi ar­ri­va­ti - co­lo­ro, ap­pun­to, che da al­cu­ni gior­ni dor­mi­va­no all'ad­diac­cio in at­te­sa di po­ter en­tra­re in pro­get­to -, per poi tra­sfe­rir­li nel vi­ci­no Ve­ne­to. An­che in que­sto ca­so, il tra­sfe­ri­men­to non è sta­to ac­col­to con gio­ia dai di­ret­ti in­te­res­sa­ti, ai qua­li tut­ta­via i vo­lon­ta­ri del­la Re­te so­li­da­le han­no rac­co­man­da­to con for­za di evi­ta­re di ri­pe­te­re quan­to già fat­to dai «ge­no­ve­si». Il si­to dell'ex Fie­ra è poi sta­to ri­pu­li­to dai vo­lon­ta­ri e dal per­so­na­le del Co­mu­ne. Nel si­to di de­sti­na­zio­ne, i ri­chie­den­ti asi­lo en­tre­ran­no su­bi­to nel pro­get­to di pri­ma ac­co­glien­za. Re­sta ora da ve­de­re per quan­to tem­po l'emer­gen­za po­trà con­si­de­rar­si su­pe­ra­ta, vi­sto che in que­sti gior­ni l'af­flus­so è sta­to pra­ti­ca­men­te co­stan­te: sei le per­so­ne ar­ri­va­te mar­te­dì, e al­tre sei ie­ri mat­ti­na, tut­te rien­tra­te nel grup­po tra­sfe­ri­to.

IM­MI­GRA­TI Ie­ri mat­ti­na in at­te­sa di par­ti­re con il pull­man

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.