«Pat­to per li­mi­ta­re gli stra­nie­ri»

Il fu­tu­ro dt az­zur­ro chie­de «un ac­cor­do tra pre­si­den­ti per far gio­ca­re gli ita­lia­ni»

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sport -

pro­pria ri­cet­ta per un fu­tu­ro più so­li­do e me­no ava­ro di ta­len­ti ita­lia­ni. At­tual­men­te so­lo il 35% dei cal­cia­to­ri è im­pie­ga­bi­le nel­le Na­zio­na­li, con­tro un 66% del 2006, an­no in cui Lip­pi se­de­va sul­la pan­chi­na az­zur­ra.

«In­ver­ti­re la ten­den­za è pos­si­bi­le, ma ci deve es­se­re la vo­lon­tà dei pre­si­den­ti - le pa­ro­le del tec­ni­co to­sca­no - Dal pun­to di vi­sta le­ga­le è im­pos­si­bi­le, per la li­be­ra cir­co­la­zio­ne dei la­vo­ra­to­ri, e i cal­cia­to­ri so­no la­vo­ra­to­ri di­pen­den­ti, quin­di pos­so­no gio­ca­re dap­per­tut­to. Ba­ste­reb­be che si met­tes­se­ro d'ac­cor­do i pre­si­den­ti, de­ci­den­do che, d'ora in avan­ti, pren­do­no al mas­si­mo cin­que stra­nie­ri per squa­dra e gli al­tri sei in campo sa­reb­be­ro ita­lia­ni. Lo so che può ap­pa­ri­re pu­ra fan­ta­sia, ma è l'uni­ca co­sa pos­si­bi­le. Tut­ti di­co­no che ci so­no trop­pi stra­nie­ri, per que­sto ser­vi­reb­be un pat­to d'ono­re». Sul­la sua sem­pre più pro­ba­bi­le nomina di di­ret­to­re tec­ni­co, Lip­pi non si sbi­lan­cia. «Non so­no i gio­ca­to­ri o gli al­le­na­to­ri che an­nun­cia­no gli in­gag­gi. So­no scelte che spet­ta­no a club e fe­de­ra­zio­ni», le sue pa­ro­le.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.