Mi­la­no si can­di­da per la su­per Bor­sa

Per la se­de del­la nuo­va so­cie­tà che sca­tu­ri­rà dal­la fu­sio­ne tra Lse e Deu­tsche Bor­se la piaz­za lom­bar­da de­ve vin­ce­re la con­cor­ren­za eu­ro­pea di Pa­ri­gi e Am­ster­dam

Il Gazzettino (Pordenone) - - Economia - Ro­ber­ta Amo­ru­so

Am­ster­dam, Pa­ri­gi o Mi­la­no. Ora è chia­ro: si gio­ca in que­sto trian­go­lo il fu­tu­ro del quar­tier ge­ne­ra­le del co­los­so de­gli scam­bi fi­nan­zia­ri che na­sce­rà dal­la fu­sio­ne tra Lse (la so­cie­tà che con­trol­la le piaz­ze di Lon­dra e Mi­la­no) e Deu­tsche Boer­se, la Bor­sa di Fran­co­for­te. Ec­co per­chè Mi­la­no ha in­ten­zio­ne di gio­ca­re fi­no in fon­do le sue car­te. E si spie­ga an­che per­ché da un Work­shop Am­bro­set­ti af­fol­la­to di te­mi ben più cal­di sul fron­te del­la cre­sci­ta, ie­ri il pre­mier Mat­teo Ren­zi ab­bia lan­cia­to quel­lo di Mi­la­no co­me «pun­to di ri­fe­ri­men­to dell’unio­ne».

È pre­sto per di­re co­me an­drà a fi­ni­re, ma è cer­to che do­po il via li­be­ra al­la fu­sio­ne il dos­sier sul­la se­de del nuo­vo co­los­so da 21 mi­liar­di di eu­ro di ca­pi­ta­liz­za­zio­ne, è sta­to ria­per­to in fret­ta nei gior­ni scor­si dai ver­ti­ci dei due grup­pi, a cac­cia di un com­pro­mes­so, vi­sto che Lon­dra è de­sti­na­ta a usci­re dall’eu­ro­pa e vi­sto che so­no for­ti le resistenze dal fron­te in­gle­se a sce­glie­re Fran­co­for­te co­me se­de del nuo­vo grup­po. Di qui l’ipo­te­si di pun­ta­re su una se­de neu­tra­le co­me Am­ster­dam, più no­ta per il fi­sco-ami­co che co­me ca­pi­ta­le fi­nan­zia­ria (una del­le con­tro­in­di­ca­zio­ne), ma ap­pun­to più van­tag­gio­sa fi­scal­men­te e so­prat­tut­to me­no sot­to i ri­flet­to­ri di Pa­ri­gi, se si con­si­de­ra­no gli choc su­bi­ti nell’ul­ti­mo an­no dal­la ca­pi­ta­le fran­ce­se. La par­ti­ta pe­rò è tutt’al­tro che chiu­sa. An­che per­ché, se­con­do in­di­scre­zio­ni, c’è chi a Lon­dra co­min­cia a pen­sa­re che an­che Mi­la­no sia da con­si­de­ra­re con mol­ta at­ten­zio­ne. Non so­lo per­ché Piaz­za Af­fa­ri or­mai dal 2007 è una gam­ba im­por­tan­te del grup­po Lse. Ma per­ché in que­sta gam­ba ci so­no as­set co­me Mon­te ti­to­li, Cas­sa di com­pen­sa­zio­ne e ga­ran­zia e Mts, ov­ve­ro il più gran­de mer­ca­to eu­ro­peo di ti­to­li di Sta­to. Car­te da met­te­re sul ta­vo­lo per una can­di­da­tu­ra, con­tro i pun­ti di debolezza dell’ita­lia, tra fi­sco e bu­ro­cra­zia. Lo sa be­ne an­che il pre­si­den­te del­la Con­sob, Giu­sep­pe Ve­gas, che in­for­ma­to de­gli ul­ti­mi con­tat­ti tra Lon­dra e Fran­co­for­te, sta­reb­be ra­gio­nan­do sul­la co­sti­tu­zio­ne di un grup­po di la­vo­ro che in fret­ta, nel gi­ro di po­che set­ti­ma­ne, pos­sa in­di­vi­dua­re com­pi­ti e stra­te­gie tra la po­li­ti­ca e la co­mu­ni­tà fi­nan­zia­ria. L’obiet­ti­vo è che Mi­la­no fac­cia la sua cor­sa, ma che la fac­cia a pa­ri­tà di re­go­le eu­ro­pee, com­pre­se quel­le fi­sca­li. Del re­sto, l’ita­lia ha un pa­tri­mo­nio di 127.000 per­so­ne de­di­ca­te al set­to­re fi­nan­zia­rio con­cen­tra­to in Lom­bar­dia, da sal­va­guar­da­re e se è pos­si­bi­le an­che in­cre­men­ta­re.

Nes­su­no di­ce che sa­rà un’im­pre­sa fa­ci­le vin­ce­re la con­cor­ren­za di una piaz­za co­me Am­ster­dam. An­zi. Ma se dav­ve­ro Ren­zi met­te­rà il dos­sier in pri­ma fi­la è una par­ti­ta che si può gio­ca­re. «La Gran Bre­ta­gna re­ste­rà il mi­glior al­lea­to dell’eu­ro­pa an­che do­po la Bre­xit», avreb­be di­chia­ra­to ie­ri il pre­mier, se­con­do quan­to ri­sul­ta a Ra­dio­cor Plus, du­ran­te il que­stion ti­me a por­te chiu­se al Work­shop di Cer­nob­bio. «Cer­che­re­mo di pro­por­re Mi­la­no co­me cen­tro di ri­fe­ri­men­to dell’unio­ne Eu­ro­pea per i ser­vi­zi fi­nan­zia­ri per man­te­ne­re stret­ti i rap­por­ti con Lon­dra». Che il ri­fe­ri­men­to sia a un pac­chet­to ad hoc al­lo stu­dio per col­ma­re il gap, tra fi­sco e bu­ro­cra­zia, ri­spet­to ad al­tre piaz­ze fi­nan­zia­rie? For­se. In gio­co c’è an­che l’op­por­tu­ni­tà di ri­spon­de­re all’eso­do di as­set e ri­sor­se del­le gran­di ban­che d’af­fa­ri Usa che dal­la Ci­ty han­no già pro­gram­ma­to un tra­slo­co.

MI­LA­NO Pa­laz­zo Mez­za­not­te, se­de del­la Bor­sa ita­lia­na

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.