An­co­ra sul bur­ki­ni: ma esi­ste la li­ber­tà di non in­dos­sar­lo?

Il Gazzettino (Pordenone) - - Borsa Mercati - RO­BER­TO PAPETTI

Egre­gio di­ret­to­re,

ho let­to la let­te­ra e la sua ri­spo­sta di ie­ri sul pro­nun­cia­men­to dell’onu con­tra­rio ai di­vie­ti an­ti-bur­ki­ni ema­na­ti da al­cu­ne cit­tà in Fran­cia. Non ve­do do­ve stia lo scan­da­lo. A me pa­re che l’onu ab­bia ri­ba­di­to un prin­ci­pio ele­men­ta­re e cioè che, fat­te sal­ve ra­gio­ni di si­cu­rez­za o di pub­bli­ca mo­ra­le, cia­scu­no de­ve po­te­re es­se­re libero di ve­stir­si, in spiag­gia o per stra­da, co­me me­glio de­si­de­ra. Se poi a qual­cu­no dà fa­sti­dio ve­de­re don­ne co­sì ab­bi­glia­te è un pro­ble­ma suo. Non si pos­so­no cer­to di­scri­mi­na­re le per­so­ne in ba­se al no­stro gu­sto per­so­na­le o al­le no­stre abi­tu­di­ni. La pre­ghe­rei di fir­ma­re que­sta let­te­ra so­lo con le mie ini­zia­li.

L.N. Pa­do­va ---------------Ca­ra let­tri­ce, le li­ber­tà in­di­vi­dua­li van­no cer­ta­men­te di­fe­se e tu­te­la­te. For­se pe­rò va fat­ta an­che un’al­tra con­si­de­ra­zio­ne: sia­mo co­sì cer­ti che l’uso del bur­ki­ni o del bur­ka o per­si­no del ve­lo, sia sem­pre una li­be­ra scel­ta di que­ste don­ne? Sia­mo co­sì si­cu­ri che se po­tes­se­ro sce­glie­re al fuori dei con­di­zio­na­men­ti fa­mi­lia­ri o di co­mu­ni­tà, non fa­reb­be­ro scel­te di­ver­se? Na­tu­ral­men­te non è sem­pli­ce ca­pir­lo o sa­per­lo. Ma an­che que­sto è un pro­ble­ma che in­ve­ste la sfe­ra del­la li­ber­tà in­di­vi­dua­le e che va con­si­de­ra­to. Non tan­to per proi­bi­re o vie­ta­re qual­che cen­ti­me­tro di tes­su­to in più o in me­no. Ma per ca­pi­re che sia­mo di fron­te a un pro­ble­ma un po’ più com­ples­so che va af­fron­ta­to in tut­ti i suoi aspet­ti e che non può pre­scin­de­re dal ruo­lo e dai di­rit­ti che la don­na ha nel mon­do Oc­ci­den­te. Una vera in­te­gra­zio­ne pas­sa an­che da qui.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.