Guar­die giu­ra­te su­gli au­to­bus Il sindacato: «Una pre­sa in gi­ro»

Il Gazzettino (Pordenone) - - Pordenone -

Atap, non ba­sta­no le due guar­die giu­ra­te in ser­vi­zio da po­chi gior­ni a ga­ran­ti­re la si­cu­rez­za di pas­seg­ge­ri e per­so­na­le. È quan­to so­stie­ne l'unio­ne sin­da­ca­le di ba­se che in se­gui­to all'ag­gres­sio­ne su­bi­ta dal­la con­du­cen­te Car­la Lot­to al­cu­ne set­ti­ma­ne fa nell'area dell'au­to­sta­zio­ne ave­va sol­le­va­to nuo­va­men­te la que­stio­ne. «Due guar­die giu­ra­te dell'ital­pol che pre­sta­no ser­vi­zio dal­le 9 al­le 23 e dal lu­ne­dì al sa­ba­to non ga­ran­ti­sco­no, se­con­do Wil­ly Pu­glia, la si­cu­rez­za dei due­cen­to con­du­cen­ti che la­vo­ra­no dal­le cin­que del mat­ti­no fi­no a do­po la mez­za­not­te. Que­sta non è una so­lu­zio­ne: è una pre­sa in gi­ro, un pal­lia­ti­vo che Atap ha vo­lu­to met­te­re in at­to per evi­ta­re di in­di­vi­dua­re rea­li in­ter­ven­ti a tu­te­la del­la si­cu­rez­za dei la­vo­ra­to­ri. E ri­cor­da i nu­me­ri del ser­vi­zio: «Non ser­vo­no a nul­la due guar­die giu­ra­te per un'azien­da che per­cor­re un mi­lio­ne 373.320 chi­lo­me­tri per il ser­vi­zio ur­ba­no e sei mi­lio­ni 687.895 per quel­lo ex­traur­ba­no, tra­spor­tan­do die­ci mi­lio­ni 766.012 per­so­ne all'an­no». «Pro­ba­bil­men­te - iro­niz­za Pu­glia - il pre­si­den­te Mau­ro Va­gag­gi­ni de­ve aver pre­so con­tat­ti con il co­man­dan­te Ja­mes T. Kirk del­la na­ve stel­la­re En­ter­pri­se per po­ter uti­liz­za­re il te­le­tra­spor­to per i due agen­ti, per­ché di­ver­sa­men­te non si rie­sce a com­pren­de­re co­me que­sti due vi­gi­lan­ti pos­sa­no ga­ran­ti­re l'azio­ne di con­trol­lo e intervento su tut­ta la re­te del tra­spor­to pub­bli­co lo­ca­le e su tut­ti i mez­zi in ser­vi­zio. Qua­li scu­se an­dreb­be ad ac­cam­pa­re il pre­si­den­te nel ca­so di nuo­ve ag­gres­sio­ni? Mol­to pro­ba­bil­men­te la re­spon­sa­bi­li­tà ri­ca­dreb­be su­gli agen­ti dell'ital­pol per aver scel­to di sor­ve­glia­re l'au­to­bus sba­glia­to». Al­tre, se­con­do l'usb, le mi­su­re ne­ces­sa­rie: ca­bi­ne di gui­da do­ta­te di ade­gua­te pro­te­zio­ni di­vi­so­rie e chia­vi­stel­li di chiu­su­ra, pul­san­te na­sco­sto per at­ti­va­re un al­lar­me in azien­da e al­le for­ze dell'or­di­ne, la pre­sen­za co­stan­te di un re­spon­sa­bi­le azien­da­le dell'uf­fi­cio mo­vi­men­to per tut­ta la du­ra­ta del ser­vi­zio, un'as­si­cu­ra­zio­ne azien­da­le e l'in­cre­men­to in or­ga­ni­co di per­so­na­le con man­sio­ni di con­trol­lo a bor­do dei bus, at­tual­men­te co­sti­tui­to da due so­li ad­det­ti che svol­go­no an­che at­ti­vi­tà le­ga­ta al­le ri­ven­di­te ester­ne.

ATAP Si­cu­rez­za sui bus: il sindacato con­te­sta le mi­su­re pre­se dall’azien­da che a lo­ro av­vi­so non ga­ran­ti­sco­no gli au­ti­sti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.