È al li­mi­te di ac­co­glien­za»

Co­mu­ne per fre­na­re l’eso­do». Ren­zi: be­ne, ora aspet­to i fat­ti

Il Gazzettino (Pordenone) - - Primo Piano - M. C.

al col­las­so”, so­stie­ne il pre­mier nel­la con­fe­ren­za stam­pa che chiu­de la pri­ma gior­na­ta di la­vo­ri, “ma non si può con­ti­nua­re a pen­sa­re che si con­ti­nui a fa­re tut­to noi”.

At­ten­zio­ne al­le di­su­gua­glian­ze, quin­di, per­ché - è la re­pli­ca del pre­si­den­te Oba­ma - se fac­cia­mo at­ten­zio­ne so­lo al­la cre­sci­ta ag­gre­ga­ta, e non a co­me è di­stri­bui­ta, ci sa­rà una rea­zio­ne con­tro la glo­ba­liz­za­zio­ne e il commercio mon­dia­le”. La rea­zio­ne è pe­rò già in at­to e pre­oc­cu­pa il pre­si­den­te ame­ri­ca­no che da­van­ti al­le te­le­ca­me­re del­la Cnn met­te le ma­ni avan­ti: “È giu­sto pre­oc­cu­par­si del­le di­su­gua­glian­ze ma la ri­spo­sta non è al­za­re bar­rie­re. La ri­spo­sta è ave­re tut­ti al­ti stan­dard per l’occupazione e far sì che i sin­go­li pae­si sia­no re­spon­sa­bi­li nei con­fron­ti dei lo­ro cit­ta­di­ni, an­che sta­bi­len­do un sa­la­rio mi­ni­mo”.

Chiu­de­re le fron­tie­re al­le per­so­ne e non al­le co­se è eser­ci­zio dif­fi­ci­le nel qua­le l’eu­ro­pa si è co­min­cia­ta a ci­men­ta­re con l’ac­cor­do sti­pu­la­to con la Tur­chia di Er­do­gan il qua­le par­te­ci­pa al ver­ti­ce do­po il ten­ta­ti­vo di gol­pe. Do­po una fa­se di stal­lo, il dia­lo­go tra Tur­chia e Sta­ti Uni­ti è ri­pre­so, ma le dif­fe­ren­ze non so­no da po­co an­che se Oba­ma, in­con­tran­do Er­do­gan, ha as­si­cu­ra­to mas­si­ma col­la­bo­ra­zio­ne nell’in­di­vi­dua­zio­ne dei re­spon­sa­bi­li del fal­li­to gol­pe.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.