Za­ha­vi: «Ci ba­sta un pa­ri»

Il ca­pi­ta­no di Israe­le: «Ita­lia più for­te»

Il Gazzettino (Pordenone) - - OgniSport -

HAIFA (ISRAE­LE) - «Un pa­reg­gio sa­reb­be per noi un ot­ti­mo ri­sul­ta­to. L'im­por­tan­te è gio­car be­ne e che non ci fi­schi­no». Co­sì il tec­ni­co del­la Na­zio­na­le Israe­lia­na Ely Le­vy ha pre­sen­ta­to il mat­ch in pro­gram­ma og­gi con­tro l'ita­lia di Gian Pie­ro Ven­tu­ra.

«L'ita­lia è più for­te, do­vre­mo ave­re co­rag­gio, ten­ta­re e mo­strar­ci in gra­do di mi­glio­ra­re ma ci ba­ste­reb­be un pa­reg­gio» con­fer­ma Eran Ze­ha­vi. Il ca­pi­ta­no del­la na­zio­na­le israe­lia­na di­ce di es­se­re con­scio del­la dif­fi­col­tà del­la par­ti­ta di do­ma­ni con­tro l'ita­lia co­sì co­me lo è l'al­le­na­to­re Eli­sha Le­vy al suo de­but­to uf­fi­cia­le sul­la pan­chi­na del­la na­zio­na­le del­lo sta­to ebrai­co.

Dal Sam­my Ofer di Haifa, Za­ha­vi ci tie­ne a sot­to­li­nea­re pe­rò - ri­spon­den­do al­le do­man­de dei gior­na­li­sti in con­fe­ren­za stam­pa - che «gli Az­zur­ri non sot­to­va­lu­ta­no Israe­le. Ma han­no un'ot­ti­ma squa­dra e so­no de­ter­mi­na­ti a vin­ce­re. Ven­go­no qui per esor­di­re al me­glio nel gi­ro­ne dei qua­li­fi­ca­zio­ne ai Mon­dia­li e por­ta­re pun­ti a ca­sa».

«L'ita­lia - ha spie­ga­to Eli­sha Le­vy - ha que­sta for­mu­la del 3-5-2 che è mol­to par­ti­co­la­re. Noi ab­bia­mo fat­to tut­ti i pre­pa­ra­ti­vi per af­fron­tar­la. Ma dob­bia­mo sta­re an­che mol­to at­ten­ti al­le si­tua­zio­ni sta­ti­che che nell'in­con­tro con la Ser­bia ci so­no co­sta­te due gol».

La for­ma­zio­ne che af­fron­te­rà gli Az­zur­ri - ha sot­to­li­nea­to Le­vy - non è de­fi­ni­ta e «ci sto pen­san­do e non so an­co­ra nep­pu­re in che ruo­lo gio­che­rà Ze­ha­vi». Cre­sce in­tan­to l'at­te­sa per la par­ti­ta: lo sta­dio ha i po­sti esau­ri­ti e i ti­fo­si israe­lia­ni co­me ha spie­ga­to Le­vy - co­sti­tui­sco­no la «spin­ta che la squa­dra aspet­ta. Cre­do che di­fen­der­ci non con­ver­reb­be, cer­che­re­mo di at­tac­ca­re».

Tra i pro­ta­go­ni­sti di do­ma­ni an­che Za­ha­vi, ex del Pa­ler­mo: «Ho un buon ri­cor­do del Pa­ler­mo e del cal­cio ita­lia­no. Pur­trop­po non ho po­tu­to con­ti­nua­re, mi di­spia­ce. Ho fat­to be­ne al­tro­ve, ora so­no in Ci­na. In Na­zio­na­le qui è un'al­tra co­sa. Spe­ro di aiu­ta­re il grup­po, con­tro l'ita­lia e in al­tre oc­ca­sio­ni».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.