Pe­sca be­ne­fi­ca da re­cord I sol­di a so­ste­gno dell’asi­lo

Il Gazzettino (Pordenone) - - Cordenons Roveredo Porcia -

Al­la sa­gra rac­col­ti 20 mi­la eu­ro

RO­VE­RE­DO - (m.a.) «Man­te­ne­re vi­vo l'asi­lo par­roc­chia­le è una le­zio­ne di ci­vil­tà». A par­la­re è Fran­ce­sco Dal Bo, l'or­ga­niz­za­to­re del­la pe­sca di be­ne­fi­cen­za re­cord, che du­ran­te la Sa­gra di San Bar­to­lo­meo ha rac­col­to cir­ca 20 mi­la eu­ro, da de­sti­na­re - in par­te all'asi­lo Sa­cro cuo­re. Nei pros­si­mi gior­ni i gio­va­ni del­la ban­da, di cui Dal Bo fa par­te, in­con­tre­ran­no don Rug­ge­ro Maz­ze­ga per con­cor­da­re la ci­fra da do­na­re al­la ma­ter­na pa­ri­ta­ria. «Ol­tre che es­se­re una va­li­dis­si­ma real­tà edu­ca­ti­va, ce­men­ta­ta nei de­cen­ni, ol­tre che a man­te­ne­re vi­va la con­cor­ren­za con l'ot­ti­ma strut­tu­ra sta­ta­le, l'asi­lo par­roc­chia­le fa par­te del­la sto­ria del no­stro pae­se - spie­ga il gio­va­ne -. Inol­tre ci so­no mol­te per­so­ne che vi la­vo­ra­no e che per­de­reb­be­ro il po­sto, pro­ba­bil­men­te sen­za più po­ter­ne tro­va­re un al­tro, poi­ché co­me si di­ce og­gi "non cor­ri­spon­den­ti al pro­fi­lo cer­ca­to". Pen­so che la po­li­ti­ca ab­bia il ruo­lo di in­ter­lo­qui­re per tro­va­re tut­te le so­lu­zio­ni pos­si­bi­li. Non so­no un po­li­ti­co, lo di­co da cit­ta­di­no. Già in Ita­lia ci so­no trop­pi pae­si let­te­ral­men­te mor­ti den­tro, che han­no ab­ban­do­na­to la lo­ro sto­ria. È ora di fi­nir­la. L'ul­ti­ma se­ra - ri­ve­la Dal Bo - ab­bia­mo su­pe­ra­to i die­ci­mi­la bi­gliet­ti ven­du­ti: fa­te i vo­stri con­ti. Non so se sia­mo sta­ti bra­vi noi, ma pen­so che la mag­gior par­te del­la gen­te che c'era non ab­bia ac­qui­sta­to i bi­gliet­ti me­ra­men­te per ave­re una tv in più a ca­sa o una pol­tro­na - an­che se fa­ce­va­no il lo­ro ef­fet­to ma sem­bra­va ai no­stri oc­chi una ma­rea uma­na che vo­le­va do­na­re un con­tri­bu­to al­la cau­sa dell'asi­lo».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.