Pe­tris, ca­pi­ta­no sen­za po­le­mi­che

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sport Pordenone - Ro­ber­to Vi­cen­zot­to

TA­MAI - La pa­sta del ca­pi­ta­no. «Non c'è al­cun mal di pan­cia con il Ta­mai», fa su­bi­to scop­pia­re la bol­la di sa­po­ne Fa­bri­zio Pe­tris. Il ca­pi­ta­no del­le Fu­rie è con­sa­pe­vo­le del suo ruo­lo, di co­sa com­por­ti in­dos­sa­re la fa­scia, non­ché di qua­li sia­no le al­ter­na­ti­ve al suo im­pie­go. «So che io e Da­vi­de Fur­lan ab­bia­mo la stes­sa età e gio­chia­mo nel­lo stes­so ruo­lo, con­si­de­ran­do quin­di che ci do­vre­mo o po­tre­mo al­ter­na­re - am­met­te -. So­no ca­pi­ta­no, ma so an­che di non ave­re di­rit­ti di prio­ri­tà. Se sto be­ne, gio­co e so­no fe­li­ce».

De Ago­sti­ni ha scel­to di far fa­re pas­se­rel­la a Pa­la­din sul fi­ni­re dell'in­con­tro con il Le­gna­go e si può ben di­re che lei non sia en­tra­to con il sor­ri­so sul­le lab­bra. Giu­sto?

«Non so­no en­tra­to con una fac­cia sor­ri­den­te di­ce -, ma non per­ché ho gio­ca­to po­co. In cuor mio pen­sa­vo che, sul 3-0 all’85’, po­tes­se en­tra­re me­glio un ra­gaz­zi­no, che s’im­pe­gna tut­ta la set­ti­ma­na. Io nei gior­ni pre­ce­den­ti non mi ero al­le­na­to con con­ti­nui­tà. Ma non mi fac­cio di que­sti pro­ble­mi».

- Pe­tris non è del­la pa­sta di Tot­ti, in­som­ma?

«No, per mol­ti mo­ti­vi. Se fra 5 do­me­ni­che non avrò an­co­ra gio­ca­to ci pen­se­rò, ades­so ze­ro que­stio­ni in squa­dra».

- Scom­met­te sul piaz­za­men­to del Ta­mai?

«Non ci pen­so nem­me­no, per un mo­ti­vo sem­pli­ce. In cer­te sta­gio­ni sem­bra­va­mo ini­zial­men­te so­li­di, in­ve­ce poi ci sia­mo sal­va­ti all'ul­ti­ma gior­na­ta. All'op­po­sto, l'an­no scor­so sia­mo ar­ri­va­ti set­ti­mi su 20 club, do­po un'esta­te che sem­bra­va aver­ci ri­di­men­sio­na­to. Que­sto cam­pio­na­to è più dif­fi­ci­le, il pri­mo obiet­ti­vo re­sta la sal­vez­za».

- Cer­to che par­la un co­pia-in­col­la di De Ago­sti­ni...

«An­che in spo­glia­to­io tut­ti sap­pia­mo che è co­sì sor­ri­de Pe­tris -: do­vre­mo fa­ti­ca­re, co­me tut­ti. Non il­lu­dia­mo­ci per com’è an­da­ta do­me­ni­ca scor­sa, ve­dia­mo co­sa sa­rà al­la lun­ga. Chi ha una ro­sa am­pia e la pos­si­bi­li­tà di un mer­ca­to ri­pa­ra­to­re an­che a di­cem­bre può ot­te­ne­re più pun­ti de­gli al­tri».

IL CA­PI­TA­NO DEL­LE FU­RIE Fa­bri­zio Pe­tris (a de­stra) pro­va il ti­ro

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.