Au­to­bom­ba a No­tre Da­me: ri­cer­ca­ta una ra­gaz­za

È sche­da­ta co­me fi­lo-ji­ha­di­sta Un al­tro "bu­co" del­la si­cu­rez­za

Il Gazzettino (Pordenone) - - Primo Piano -

Nel bau­le bom­bo­le di gas

PA­RI­GI - Un'au­to con set­te bom­bo­le di gas ma nes­su­na mic­cia per far­le esplo­de­re: l'avreb­be par­cheg­gia­ta una ra­gaz­za di 19 an­ni, poi fug­gi­ta e ades­so ri­cer­ca­ta da tut­ta la po­li­zia. Era sche­da­ta co­me ji­ha­di­sta a ri­schio, il pa­dre che ne ave­va de­nun­cia­to la scom­par­sa in­sie­me con l'au­to - con­fer­ma che ave­va più vol­te det­to di vo­ler par­ti­re per la Si­ria. I fat­ti - l'in­chie­sta è sta­ta af­fi­da­ta all'an­ti­ter­ro­ri­smo - so­no an­co­ra av­vol­ti dal mi­ste­ro, ma con l'al­ler­ta sem­pre al­tis­si­ma a Pa­ri­gi nul­la vie­ne pre­so sot­to­gam­ba da­gli in­qui­ren­ti. Tan­to più che la di­na­mi­ca met­te in lu­ce so­prat­tut­to un en­ne­si­mo «bu­co», una vo­ra­gi­ne, nel­la si­cu­rez­za fran­ce­se: con la cit­tà con­trol­la­ta e per­cor­sa in lun­go e in lar­go da mi­li­ta­ri, gen­dar­mi mo­bi­li e fis­si, spia­ta dal­le te­le­ca­me­re, è pos­si­bi­le di sa­ba­to se­ra la­scia­re un'au­to in so­sta vie­ta­ta fra la cat­te­dra­le di No­tre Da­me e il prin­ci­pa­le com­mis­sa­ria­to di po­li­zia, sul quai Mon­te­bel­lo. Con le quat­tro frec­ce lam­peg­gian­ti ac­ce­se e una bom­bo­la di gas (vuo­ta) in bel­la vi­sta nell'abi­ta­co­lo. Per due ore è ri­ma­sta co­sì, poi il ge­sto­re di un lo­ca­le vi­ci­no ha chia­ma­to la po­li­zia che ha aper­to il vei­co­lo e ha tro­va­to, nel por­ta­ba­ga­gli, al­tre sei bom­bo­le, que­ste pie­ne di gas. Sul se­di­le po­ste­rio­re, fo­gli scrit­ti in ara­bo, in cor­so di tra­du­zio­ne.

La di­na­mi­ca dei fat­ti è an­co­ra oscu­ra. La po­li­zia ha rin­trac­cia­to do­po qual­che ora il pro­prie­ta­rio dell'au­to, no­no­stan­te dal­la vet­tu­ra fos­se sta­ta aspor­ta­ta la tar­ga. È un re­si­den­te a Saint-de­nis, che è sta­to su­bi­to fer­ma­to e poi ri­la­scia­to. Ave­va de­nun­cia­to la scom­par­sa del­la fi­glia, la qua­le gli ave­va rac­con­ta­to di vo­ler tra­scor­re­re il week-end con un'ami­ca ma se ne era poi an­da­ta con l'au­to del ge­ni­to­re, la Peu­geot 607 poi ri­tro­va­ta a No­tre Da­me. Non si sa pe­rò chi ab­bia gui­da­to, chi ab­bia par­cheg­gia­to e per­ché sia sta­ta con­dot­ta un'azio­ne con bom­bo­le esplo­si­ve sen­za che nes­sun in­ne­sco che po­tes­se far­le esplo­de­re. A rie­cheg­gia­re in que­ste ore nel­la ca­pi­ta­le fran­ce­se in­san­gui­na­ta dal ter­ro­ri­smo ne­gli ul­ti­mi me­si so­no le pa­ro­le del ca­po dei ser­vi­zi di si­cu­rez­za in­ter­ni (DG­SI) Pa­trick Cal­var, che ad ini­zio mag­gio par­lò del­la pos­si­bi­li­tà che i ji­ha­di­sti a Pa­ri­gi pos­sa­no pas­sa­re al­le au­to­bom­be o agli or­di­gni esplo­si­vi. Un uo­mo di 34 an­ni e la sua com­pa­gna di 29 so­no sta­ti fer­ma­ti, e al mo­men­to sem­bra­no la chia­ve di vol­ta dell'in­chie­sta.

AL­LER­TA Nuo­va mo­bi­li­ta­zio­ne in Fran­cia per un’au­to­bom­ba a No­tre Da­me

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.