Il sin­da­co: ma nien­te cac­cia al­le stre­ghe

Ma­nil­do: «Re­go­le da ri­spet­ta­re». Za­ia: «Nes­sun ce­di­men­to ver­so chi met­te in di­scus­sio­ne le no­stre leg­gi»

Il Gazzettino (Pordenone) - - Attualità -

«Non sia una cac­cia al­le stre­ghe, ma le re­go­le so­no re­go­le e van­no ri­spet­ta­te». Gio­van­ni Ma­nil­do, sin­da­co di Tre­vi­so, sot­to­li­nea lo sfor­zo del­la po­li­zia che ha svol­to l'in­da­gi­ne ter­mi­na­ta con l'espul­sio­ne dell'imam 33en­ne Fa­grou­ch Hmi­da­ne. «Ho con­tat­ta­to il Que­sto­re im­me­dia­ta­men­te -con­ti­nuaL'obiet­ti­vo del­le no­stre for­ze dell'or­di­ne è quel­lo di ga­ran­ti­re tut­ti i pre­sì­di di si­cu­rez­za e di que­sto non pos­sia­mo che rin­gra­ziar­li. È an­che per que­sto che co­me sin­da­co con­ti­nuo a so­ste­ne­re che l'ac­co­glien­za av­ven­ga at­tra­ver­so mo­del­li e stru­men­ti in gra­do di fis­sa­re del­le re­go­le chia­re e pre­ci­se». Il sin­da­co che in que­sti me­si si è an­che bat­tu­to per l'ac­co­glien­za dif­fu­sa nel suo co­mu­ne sot­to­li­nea co­mun­que che «non è cor­ret­to fa­re di tut­ta l'er­ba un fa­scio. Ma la si­cu­rez­za va ga­ran­ti­ta».

Da Pa­laz­zo Bal­bi il go­ver­na­to­re Lu­ca Za­ia sot­to­li­nea che «se a que­sto si­gno­re non an­da­va­no be­ne le no­stre re­go­le avreb­be fat­to be­ne a non ve­ni­re pro­prio. Be­ne che ora sia sta­to ri­spe­di­to al mit­ten­te. Non può es­ser­ci nes­sun ce­di­men­to ver­so chi non ri­spet­ta le no­stre leg­gi. Nes­su­no, nem­me­no per mo­ti­vi re­li­gio­si può per­met­ter­si nè di vio­la­re le no­stre leg­gi, né di met­te­re in di­scus­sio­ne i fon­da­men­ti del­la Co­sti­tu­zio­ne chie­den­do la cit­ta­di­nan­za ita­lia­na ma ri­fiu­tan­do­si di fa­re il ne­ces­sa­rio giu­ra­men­to».

Al ve­trio­lo il com­men­to di Ro­ber­to Cal­de­ro­li, che pun­ta il di­to con­tro i «cat­ti­vi mae­stri» che «si an­ni­da­no nel­le tan­te mo­schee spar­se nel ter­ri­to­rio ita­lia­no». Il vi­ce­pre­si­den­te del Se­na­to an­nun­cia di ave­re nel cas­set­to «una pro­po­sta di leg­ge per il rea­to di apo­lo­gia del­la sha­ria». Tra le mi­su­re pre­vi­ste c'è an­che l'isti­tu­zio­ne di un al­bo per gli imam, con il lo­ro cen­si­men­to e la lo­ro re­gi­stra­zio­ne, e l'ob­bli­go di te­ne­re i lo­ro ser­mo­ni in ita­lia­no.

Gio­van­ni Ma­nil­do

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.