Con­so­li re­sta ai do­mi­ci­lia­ri no a ri­chie­sta di scar­ce­ra­zio­ne

Il Gazzettino (Pordenone) - - Attualità -

Non so­no ba­sta­te le le­zio­ni di di­rit­to in te­ma di li­ber­tà per­so­na­le te­nu­te in au­la dal pro­fes­sor Fran­co Cop­pi, che da­van­ti al Tri­bu­na­le del rie­sa­me di Ro­ma ave­va bac­chet­ta­to i pub­bli­ci mi­ni­ste­ri che il 2 ago­sto han­no ot­te­nu­to l'ar­re­sto di Vin­cen­zo Con­so­li. L'ex am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to di Ve­ne­to Ban­ca do­vrà re­sta­re nel­la sua pri­gio­ne do­ra­ta in via Mu­re Pal­la­ma­io, una vil­la in sti­le pal­la­dia­no nel cen­tro di Vi­cen­za. Il prov­ve­di­men­to di cu­sto­dia cau­te­la­re per ag­gio­tag­gio e osta­co­lo al­la vi­gi­lan­za ban­ca­ria fir­ma­to dal gip è le­git­ti­mo. Non ci so­no sta­te for­za­tu­re dei ma­gi­stra­ti in­qui­ren­ti, le esi­gen­ze im­po­ste dal­la leg­ge per pri­va­re del­la li­ber­tà un cit­ta­di­no so­no sta­te ri­spet­ta­te. Que­sto il re­spon­so dei giu­di­ci ro­ma­ni del rie­sa­me che ie­ri mat­ti­na han­no de­po­si­ta­to in can­cel­le­ria un con­ci­so di­spo­si­ti­vo: “Il prov­ve­di­men­to è con­fer­ma­to”. Ci sa­ran­no 30 gior­ni di tem­po per co­no­sce­re le mo­ti­va­zio­ni, ma la so­stan­za è chia­ris­si­ma, con buo­na pa­ce dei di­fen­so­ri del ban­chie­re in­di­ca­to dall'ac­cu­sa co­me il prin­ci­pa­le re­spon­sa­bi­le del­la per­di­ta di va­lo­re del­le azio­ni di Ve­ne­to Ban­ca.

Nes­sun com­men­to da par­te del pro­fes­sor Cop­pi e dell'av­vo­ca­to vi­cen­ti­no Ales­san­dro Mo­sca­tel­li che lu­ne­dì ave­va­no chie­sto la re­vo­ca del prov­ve­di­men­to. I le­ga­li aspet­ta­no di leg­ge­re le mo­ti­va­zio­ni pri­ma di un even­tua­le ri­cor­so in Cas­sa­zio­ne. In­for­mal­men­te fan­no pe­rò sa­pe­re che du­ran­te l'udien­za non so­no en­tra­ti nel me­ri­to dei “gra­vi in­di­zi di col­pe­vo­lez­za” in­di­ca­ti dal gip Wil­ma Pas­sa­mon­ti nell'or­di­nan­za di ar­re­sto. Si era­no li­mi­ta­ti a so­ste­ne­re che non vi era il ri­schio né del­la rei­te­ra­zio­ne del rea­to, vi­sto che Con­so­li è usci­to dal­la sce­na di Ve­ne­to Ban­ca, né di in­qui­na­men­to del­le pro­ve, vi­sto che tut­ta la com­pa­gi­ne am­mi­ni­stra­ti­va è cam­bia­ta e la stes­sa ti­to­la­ri­tà di Ve­ne­to Ban­ca fa ora ri­fe­ri­men­to al fon­do Atlan­te.

E' sta­ta in­ve­ce ac­col­ta la te­si dei pub­bli­ci mi­ni­ste­ri che ave­va­no de­po­si­ta­to nuo­ve in­ter­cet­ta­zio­ne te­le­fo­ni­che. Si trat­ta di con­ver­sa­zio­ni tra Con­so­li ed al­cu­ni ex di­ri­gen­ti di Ve­ne­to Ban­ca, che se­con­do l'ac­cu­sa di­mo­stre­reb­be­ro il per­ma­ne­re di un in­te­res­sa­men­to dell'ex am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to all'evol­ver­si del­la si­tua­zio­ne ai ver­ti­ci dell'isti­tu­to di cre­di­to. I pm ave­va­no ri­cor­da­to an­che il gran­de im­pat­to so­cia­le del­le vi­cen­de di Ve­ne­to Ban­ca, vi­sto che de­ci­ne di mi­glia­ia di fa­mi­glie han­no vi­sto an­da­re in fu­mo i lo­ro ri­spar­mi. Il va­lo­re di ogni azio­ne è in­fat­ti pre­ci­pi­ta­to da cir­ca 40 eu­ro a so­li 10 cen­te­si­mi.

Con­so­li è pron­to a ri­spon­de­re al­le do­man­de dei suoi ac­cu­sa­to­ri, per que­sto i le­ga­li han­no de­po­si­ta­to un elen­co di da­te (a par­ti­re dai pri­mi gior­ni di ot­to­bre) in cui si po­treb­be te­ne­re l'in­ter­ro­ga­to­rio che du­re­rà un pa­io di gior­ni. Pri­ma di al­lo­ra so­no pre­vi­ste al­tre udien­za di fron­te al Tri­bu­na­le del rie­sa­me di Ro­ma con­tro i prov­ve­di­men­ti di se­que­stro che han­no col­pi­to i be­ni di Con­so­li (la vil­la e al­cun con­ti cor­ren­ti) e del­la mo­glie (con­ti cor­ren­ti e deposito ti­to­li per qua­si 5 mi­lio­ni di eu­ro).

De­po­si­ta­te

nuo­ve in­ter­cet­ta­zio­ni

te­le­fo­ni­che

VI­CEN­ZA L'ex am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to di Ve­ne­to Ban­ca Vin­cen­zo Con­so­li, in Tri­bu­na­le per l’in­ter­ro­ga­to­rio ad ago­sto

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.