DE­MO­CRA­ZIA FAL­LI­TA

Il Gazzettino (Pordenone) - - Friuli -

sul­la stra­da. Ha ra­gio­ne il si­gno­ra Can­te­le, è ora di fi­nir­la con l’ine­du­ca­zio­ne dei ci­cli­sti, ma an­che con i pie­ti­smi per i pe­do­ni, a 360 gra­di. Ma­rio Da­nie­let­to

Pa­do­va An­co­ra una vol­ta la no­stra de­mo­cra­zia ha fal­li­to. Un re­fe­ren­dum per il qua­le do­vrei ri­spon­de­re con un "sì" per, for­se, cam­bia­re le isti­tu­zio­ni e con un no per man­da­re a ca­sa un pre­si­den­te del Con­si­glio che non so con qua­le al­chi­mia sia ar­ri­va­to lì. Da ma­ni pu­li­te ad og­gi ho vi­sto il peg­gio del­la po­li­ti­ca ap­pli­ca­ta al­la go­ver­na­bi­li­tà del mio Pae­se, in­go­ia­ti i ro­spi che han­no por­ta­to a Ren­zi e spe­ran­do nel­la pro­mes­sa di una leg­ge elet­to­ra­le con­so­na al­la go­ver­na­bi­li­tà, poi ese­cu­ti­vo a ca­sa e vo­ce al po­po­lo so­vra­no, ma co­sì non è. Stia­mo pe­no­sa­men­te as­si­sten­do al­la bat­ta­glia in­ter­na di un par­ti­to e al­la per­di­ta di quan­to ho su­da­to per un piz­zi­co di be­nes­se­re con­qui­sta­to dal do­po­guer­ra. Lo spau­rac­chio di ti­mo­ri au­to­ri­ta­ri non mi fa più pau­ra, il cam­bia­men­to del no­stro si­ste­ma di go­ver­no do­vreb­be es­se­re più dra­sti­co e co­rag­gio­so; via il ca­po del­lo Sta­to che ad ogni in­se­dia­men­to si è pro­mes­so co­me di "tut­ti" ed ele­zio­ne di­ret­ta di un Pre­si­den­te con po­te­ri, in ma­nie­ra che io elet­to­re a fi­ne man­da­to lo pos­sa ri­con­fer­ma­re o man­da­re a ca­sa. Tut­to il re­sto serve so­lo a "man­te­ne­re" par­ti­ti, fon­da­zio­ni, sin­da­ca­ti po­li­ti­ciz­za­ti e quan­tal­tro. Con qua­le spi­ri­to de­vo an­da­re a vo­ta­re o per la pri­ma vol­ta è me­glio che stia a ca­sa?

Giu­sep­pe Ave Tor­re Di Mo­sto (Ve­ne­zia)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.