Zau­li "pro­muo­ve" la so­cie­tà e il mi­ster

Il Gazzettino (Pordenone) - - Calcio - Ro­ber­to Vi­cen­zot­to

POR­DE­NO­NE - Il pal­leg­gia­re in cam­po si pro­trae an­che ol­tre il fi­schio fi­na­le. È una par­ti­ta di ping pong a di­stan­za, quel­la che gio­ca­no Mau­ro Lo­vi­sa e Lam­ber­to Zau­li do­po Por­de­no­ne - Te­ra­mo. Il pre­si­den­te ne­ro­ver­de e l'al­le­na­to­re ospi­te, ex di tur­no, spe­di­sco­no com­pli­men­ti e at­te­sta­zio­ni di sti­ma, con pre­vi­sio­ni in­cor­po­ra­te. «Il Te­ra­mo an­drà ai playoff», so­stie­ne Lo­vi­sa. An­che dan­do mag­gior ri­lie­vo all'im­pre­sa com­piu­ta dai suoi e sbol­len­do la de­lu­sio­ne per la scar­si­tà di spet­ta­to­ri pa­gan­ti.

«Se Lo­vi­sa di­ce co­sì - ri­bat­te Zau­li - spe­ria­mo che la pre­vi­sio­ne si av­ve­ri. Da par­te mia fac­cio i com­pli­men­ti al Por­de­no­ne, so­cie­tà e mi­ster, per la squa­dra com­pe­ti­ti­va. I ne­ro­ver­di pos­so­no con­fer­ma­re quan­to di buo­no han­no fat­to nel­la scor­sa sta­gio­ne, che già quel­lo non è mai fa­ci­le». Tut­to ok il suo ri­tor­no al Bot­tec­chia, ri­sul­ta­to a par­te? «Con il pre­si­den­te ci sia­mo vi­sti e l'ho sa­lu­ta­to. Quel­lo che è ac­ca­du­to qui due an­ni fa è un ca­pi­to­lo chiu­so. Tut­to si riaz­ze­ra, ciò che è suc­ces­so fa par­te del gio­co».

Dai «so­cial» già ar­ri­va­no in­vi­ti espli­ci­ti per l'al­le­na­to­re del Te­ra­mo. «Eso­ne­ra­ti da so­lo, mi­ster Zau­li - è uno dei mes­sag­gi nel­la pa­gi­na Fa­ce­book del­la so­cie­tà -, e vai ad al­le­na­re la Pri­ma ca­te­go­ria che è me­glio per tut­ti». Un al­tro at­tac­co è «Zau­li ha mol­to da ri­flet­te­re e la­vo­ra­re. Nul­la con­tro i gio­ca­to­ri, il po­ten­zia­le c'è». I re­cen­ti av­vii sta­gio­na­li non sem­bra­no es­se­re i pun­ti for­ti dell'ex mi­ster del Por­de­no­ne.

Do­ma­ni tut­to il gi­ro­ne B di Legapro tor­ne­rà in cam­po, chiu­den­do la set­ti­ma­na sa­ba­to. Chic­che da se­gui­re, in ot­ti­ca di pri­mi po­sti so­no Par­ma - Ve­ne­zia e Reg­gia­na - San­tar­can­ge­lo. Da te­ne­re d'oc­chio pu­re la clas­si­fi­ca marcatori. Il ne­ro­ver­de Ar­ma è pri­mo (3 gol in al­tret­tan­te sfi­de), co­me la squa­dra con le 6 re­ti rea­liz­za­te (pa­ri al­la Reg­gia­na). Per tro­va­re un mar­ca­to­re del Par­ma bi­so­gna scen­de­re a uno (Ca­laiò) ed è l'uni­co. Me­no dei gial­lo­blù han­no fat­to so­lo For­lì (li­qui­da­to la set­ti­ma­na scor­sa a do­mi­ci­lio dai ra­mar­ri) e Mo­de­na (av­ver­sa­rio da af­fron­ta­re do­ma­ni).

AL­LE­NA­TO­RE Bru­no Te­di­no sta gui­dan­do il Por­de­no­ne a un al­tro cam­pio­na­to d’al­ta quo­ta

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.