Il vec­chio leo­ne rug­gi­sce Fran­ca ispi­ra i giu­lia­ni

Il Gazzettino (Pordenone) - - Calcio - CHI PIÙ

FRAN­CA - Fa­ci­le di­re su­bi­to Dos San­tos, per la dop­piet­ta. In­so­sti­tui­bi­le è par­so so­prat­tut­to il nu­me­ro 9, per ge­ne­ro­si­tà e ser­vi­zi uti­li al­la cau­sa dei gol trie­sti­ni.

MAC­CAN - Il vec­chio leo­ne rug­gi­sce, per pri­mo az­zan­na la pre­da, poi non tro­va più la via del gol. An­che sta­vol­ta, in­tan­to, ha tim­bra­to. Da mi­glio­ra­re l'in­te­sa con Zu­bin (più in­die­tro di con­di­zio­ne).

LEO­NAR­DUZ­ZI - Lui è il cen­tra­le del­la squa­dra che do­vreb­be vin­ce­re il cam­pio­na­to. Tan­to per met­te­re in chia­ro co­me stan­no le co­se, al­la pri­ma pal­la che gli ar­ri­va (nien­te di tra­scen­den­ta­le) sce­glie l'op­zio­ne «ri­schio ze­ro». Sfe­ra in tri­bu­na. Ca­pi­to co­sa sia la spa­da (o la cla­va), in­ve­ce del fio­ret­to? In at­te­sa di ri­spo­sta da Cor­de­nons.

CHI ME­NO GIA­CO­MAZ­ZI - Ci­ta­to lui, a no­me e per con­to del pac­chet­to di­fen­si­vo gra­na­ta. Fra gli spun­ti di mi­glio­ra­men­to evi­den­zia­ti dal­la squa­dra di Mian, non ci so­no cer­to quel­li del­la si­cu­rez­za di­fen­si­va. Per es­se­re una squa­dra che de­ve sal­var­si, con­ce­de­re me­tri a gen­te co­me Se­ra­fi­ni o Dos San­tos, la­scian­do­li pro­prio con­clu­de­re, è au­to­le­sio­ni­smo im­per­do­na­bi­le.

CRA­VIA­RI - Aven­do­lo vi­sto fa­re co­se pre­ge­vo­li a Sa­ci­le, è una brut­ta co­pia dell'ori­gi­na­le.

ro.vi.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.