La gran­de fe­sta di­vi­de in re­te un mix di pa­re­ri

Il Gazzettino (Pordenone) - - Friuli - Ales­sia Pi­lot­to

Fi­na­le con l’ama­tri­cia­na so­li­da­le

UDI­NE - Da 22 an­ni Friu­li Doc "di­vi­de" i friu­la­ni tra chi lo ap­prez­za e chi no, e que­sto 2016 non fa ec­ce­zio­ne. L'am­mi­ni­stra­zio­ne co­mu­na­le, ie­ri, si è det­ta sod­di­sfat­ta, sia per quan­to ri­guar­da l'af­flus­so, sia per la qua­li­tà dei vi­si­ta­to­ri e dei pro­dot­ti; sui so­cial net­work, in­ve­ce, i pa­re­ri so­no ete­ro­ge­nei: a qual­cu­no è sem­bra­to che le pre­sen­ze sia­no ca­la­te ri­spet­to al 2015, al­tri ri­ten­go­no che sia­no au­men­ta­te. Tan­ti l'han­no de­fi­ni­ta un'edi­zio­ne più pu­li­ta ed ele­gan­te (con me­no ri­fiu­ti in stra­da e un nu­me­ro in­fe­rio­re di ca­si di ubria­chez­za); qual­cu­no l'ha tro­va­ta un po’ più "fred­da". Da tem­po, il Co­mu­ne di Udi­ne non dà sti­me sui vi­si­ta­to­ri: re­sta il fat­to che ai com­men­ti po­si­ti­vi del sin­da­co Fu­rio Hon­sell e dell'as­ses­so­re al­le at­ti­vi­tà pro­dut­ti­ve Ales­san­dro Ve­nan­zi, og­gi si ag­giun­ge an­che quel­lo del pre­si­den­te del Co­mi­ta­to del­le Pro Lo­co del Fvg, Val­ter Pez­za­ri­ni. «Io cre­do che i nu­me­ri sia­no quel­li dell'an­no scor­so se non di più - di­ce -. Sia­mo sod­di­sfat­ti: la ma­ni­fe­sta­zio­ne è cre­sciu­ta in or­ga­niz­za­zio­ne e nel­la qua­li­tà del­le pro­po­ste. Le Pro Lo­co, ol­tre che in Ca­stel­lo con la Col­li­na­re, era­no pre­sen­ti in qua­si tut­te le piaz­ze e il ri­scon­tro è po­si­ti­vo. Cre­do che ri­spet­to ad un tem­po - con­ti­nua -, sia cam­bia­ta la frui­zio­ne. Gio­ve­dì e ve­ner­dì se­ra c'era il pie­no­ne: l'af­flus­so si è di­stri­bui­to nel­le di­ver­se gior­na­te. Inol­tre, la gen­te si muo­ve: non ci si fer­ma nel­lo stes­so luo­go co­me una vol­ta, ades­so i vi­si­ta­to­ri se­guo­no dei per­cor­si di de­gu­sta­zio­ne. La svol­ta che il Co­mu­ne ha da­to è po­si­ti­va: Friu­li Doc è sta­to ca­li­bra­to in ma­nie­ra cor­ret­ta per at­ti­ra­re un tar­get di qua­li­tà. Cer­to, ci so­no mar­gi­ni di mi­glio­ra­men­to, ma par­tia­mo da qui». Una ci­fra del­la 22. edi­zio­ne è sta­ta la so­li­da­rie­tà: la ker­mes­se si è al­lun­ga­ta di un gior­no per ter­mi­na­re ie­ri se­ra in piaz­za Ve­ne­rio con l'ama­tri­cia­na so­li­da­le, idea­ta dal Co­mu­ne, con la par­te­ci­pa­zio­ne e il con­tri­bu­to di Coldiretti e dell'as­so­cia­zio­ne Pro­lo­co. Tan­te real­tà e azien­de del ter­ri­to­rio han­no mes­so a di­spo­si­zio­ne gra­tui­ta­men­te i lo­ro pro­dot­ti, per of­fri­re un me­nù a 7 eu­ro tra­mi­te cui si è po­tu­to con­tri­bui­re a rac­co­glie­re fon­di per le po­po­la­zio­ni col­pi­te dal si­sma.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.