Ospe­da­le, il par­to con il gas esi­la­ran­te

Il Gazzettino (Pordenone) - - Pordenone - NUO­VO DI­SPO­SI­TI­VO.

Il San­ta Ma­ria pri­mo in Re­gio­ne

POR­DE­NO­NE - Cu­re e ma­lat­tia non cam­mi­na­no più di pa­ri pas­so con il do­lo­re, non al­me­no nell'azien­da sa­ni­ta­ria 5 «Friu­li Oc­ci­den­ta­le», do­ve tra qual­che set­ti­ma­na si po­trà par­to­ri­re con il gas esi­la­ran­te. Non è l'uni­ca no­vi­tà: per eli­mi­na­re i do­lo­ri po­st ope­ra­to­ri è sta­to in­tro­dot­to in cor­sia il «Zal­vi­so», un di­spen­sa­to­re di pa­sti­glie op­pia­cee che il pa­zien­te ge­sti­sce in au­to­no­mia.

«Da un'in­da­gi­ne con­dot­ta tra i ri­co­ve­ra­ti ne­gli ospe­da­li di Por­de­no­ne, San Vi­to e Spi­lim­ber­go, è emer­so che il 95% si ri­tie­ne sod­di­sfat­to del no­stro si­ste­ma di con­trol­lo del do­lo­re che pun­ta a pre­ve­ni­re il bi­so­gno - ha pun­tua­liz­za­to il di­ret­to­re ge­ne­ra­le Gior­gio Si­mon ab­bia­mo il pri­ma­to in re­gio­ne per nu­me­ro di pa­zien­ti on­co­lo­gi­ci (ol­tre 50%) de­ce­du­ti in ca­sa sen­za do­lo­re e sin­to­mi. Lo scor­so an­no ab­bia­mo se­gui­to 400 per­so­ne con cu­re pal­lia­ti­ve do­mi­ci­lia­ri. L'obiet­ti­vo del 2017 sa­rà crea­re un pro­gram­ma uni­ta­rio tra Por­de­no­ne e il re­par­to di San Vi­to gui­da­to da Pao­la No­sel­la e ri­dur­re le li­ste di at­te­sa».

PAR­TO. Il gas esi­la­ran­te (pro­tos­si­do di azo­to) sa­rà real­tà a bre­ve: «Non so­sti­tui­sce l'ane­ste­sia pe­ri­du­ra­le di cui pe­rò vie­ne fat­ta ri­chie­sta sol­tan­to nel 30% dei ca­si - ha spie­ga­to il pri­ma­rio Yi­gal Ley­kin - il gas esi­la­ran­te ri­du­ce il do­lo­re del 20% e som­mi­ni­stran­do­lo con una ma­sche­ri­na al­le pri­me con­tra­zio­ni, ri­du­ce an­che l'ansia». «Sia­mo la pri­ma strut­tu­ra pub­bli­ca in Ita­lia ad aver adot­ta­to il «Zal­vi­so» che con­sen­te al pa­zien­te, ri­co­no­sciu­to con la let­tu­ra del­le im­pron­te di­gi­ta­li, di po­si­zio­nar­si nel­le 72 ore che se­guo­no l'in­ter­ven­to, le più dif­fi­ci­li, una pa­sti­glia op­pia­cea sot­to la lin­gua ogni 20 mi­nu­ti».

NU­ME­RI. La strut­tu­ra sem­pli­ce «Te­ra­pia del do­lo­re» del­la Aas5 sta re­gi­stran­do una cre­sci­ta del nu­me­ro del­le pre­sta­zio­ni ese­gui­te, «gra­zie al pas­sa­pa­ro­la e al­la col­la­bo­ra­zio­ne con i me­di­ci di ba­se». I pa­zien­ti so­no pas­sa­ti dai 1.260 del 2014, ai 1.386 del 2015, ai 1.120 re­gi­stra­ti al 31 ago­sto di que­st'an­no con una pro­ie­zio­ne che li por­te­rà a quo­ta 1.680 a fi­ne an­no (+21%). Stes­so trend per gli on­co­lo­gi­ci: 158 nel 2014, 198 nel 2015, 156 a fi­ne ago­sto e 234 in pro­ie­zio­ne a fi­ne di­cem­bre (+18%). Sem­pre più pre­sta­zio­ni: 7.543 nel 2014, 8.128 nel 2015, 6.100 in ago­sto e in pro­ie­zio­ne 9.150 a fi­ne an­no (+12%). Gli in­ter­ven­ti di neu­ro­sti­mo­la­zio­ne au­men­ta­no di cir­ca il 28%.

CON­VE­GNO. Tut­ti que­sti ar­go­men­ti sa­ran­no al cen­tro del con­ve­gno «Ter­ri­to­rio e ospe­da­le sen­za do­lo­re 2016», giun­to al­la sua do­di­ce­si­ma edi­zio­ne (di­ret­to­re del con­gres­so Yi­gal Ley­kin), che si ter­rà do­ma­ni dal­le 8.30 in poi, in Fie­ra. È ri­vol­to a me­di­ci ane­ste­si­sti ria­ni­ma­to­ri, me­di­ci di ba­se, oste­tri­che e in­fer­mie­ri. Avrà un coin­vol­gi­men­to mul­ti­di­sci­pli­na­re (con una ses­sio­ne in­fer­mie­ri­sti­ca). È pre­vi­sta un'af­fluen­za di 250 per­so­ne.

Ales­san­dra Bet­to

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.