IL GRILLETTO FA­CI­LE DEL­LA PO­LI­ZIA USA

Il Gazzettino (Pordenone) - - Lettere & Opinioni -

I gior­na­li eu­ro­pei so­no giu­sta­men­te scan­da­liz­za­ti da epi­so­di di vio­len­za del­la po­li­zia ame­ri­ca­na, ul­ti­mo l'uc­ci­sio­ne di un po­ve­ro ra­gaz­zi­no di so­li 13 an­ni. Fat­to estre­ma­men­te pe­no­so, co­me lo so­no le uc­ci­sio­ni di per­so­ne di co­lo­re che han­no fat­to pen­sa­re a di­scri­mi­na­zio­ni raz­zia­li. Vor­rei tut­ta­via fa­re una con­si­de­ra­zio­ne, non a giu­sti­fi­ca­zio­ne del­la po­li­zia ma per ca­pi­re me­glio. Quan­do nel lon­ta­no 1972 an­dai a la­vo­ra­re al­la Oli­vet­ti a New York la pri­ma co­sa che i col­le­ghi mi han­no det­to è di sta­re mol­to cau­to con la po­li­zia. Per esem­pio, se ti fer­ma­no in au­to, usci­re con le ma­ni se non al­za­te, be­ne in vi­sta e sen­za met­ter­le in ta­sca o in bor­sa, per­ché può es­se­re pe­ri­co­lo­so. Il che era for­se in­to­na­to ad un cli­ma di vio­len­za di­ver­so dal no­stro ita­lia­no ed eu­ro­peo, per­ché se di se­ra uno si av­ven­tu­ra­va in una "street" de­ser­ta, ri­schia­va non so­lo una ra­pi­na ma una col­tel­la­ta. A di­stan­za di tan­ti an­ni la ma­la­vi­ta è cam­bia­ta pur­trop­po an­che da noi, ma non il com­por­ta­men­to del­la po­li­zia. Mi do­man­do, di fron­te al­la tra­ge­dia di un bam­bi­no di 13 an­ni: per­ché ha ten­ta­to di scap­pa­re ed estrar­re una pi­sto­la ad aria com­pres­sa ma iden­ti­ca ad una ve­ra? Non ave­va dei ge­ni­to­ri che po­te­va­no spie­gar­gli co­me com­por­tar­si con la po­li­zia?

Al­do Ma­ri­con­da

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.