San­chez e Le­vy, au­to­ri che av­vin­co­no

La spa­gno­la con­ti­nua a fa­re i con­ti con la Sto­ria, il fran­ce­se e i suoi per­so­nag­gi sen­za "fi­si­co"

Il Gazzettino (Pordenone) - - Primopiano - Va­len­ti­na Sil­ve­stri­ni

Si leg­ge non so­lo per interesse ver­so la let­te­ra­tu­ra, ma so­prat­tut­to per l'amo­re e quel­la re­la­zio­ne in­ti­ma che si crea con per­so­nag­gi nar­ra­ti­vi tal­men­te rea­li da di­ven­ta­re com­pa­gni di vi­ta. A di­mo­strar­lo ie­ri è sta­to il pubblico ac­cor­so a sen­ti­re due scrit­to­ri in­ter­na­zio­na­li ospi­ti di Por­de­no­ne­leg­ge. Da un la­to il fran­ce­se più ven­du­to all'este­ro, Marc Le­vy in­ter­vi­sta­to al con­ven­to di San Fran­ce­sco da Fi­lip­po La Por­ta; po­co di­stan­te la spa­gno­la Cla­ra San­chez che nel­lo spa­zio Bcc è sta­ta in­ter­vi­sta­ta da Gian Ma­rio Vil­lal­ta.

Due au­to­ri ac­co­mu­na­ti non so­lo dall'aver ven­du­to mi­lio­ni di co­pie dei lo­ro li­bri, ma so­prat­tut­to dal lo­ro in­ten­de­re la scrit­tu­ra co­me un at­to di umil­tà «guar­dan­do le co­se sen­za guar­da­re se stes­si, sen­za pren­der­si sul se­rio, ma la­vo­ran­do se­ria­men­te per non tra­di­re ciò che si scri­ve» co­me ha spie­ga­to Le­vy. Due scrit­to­ri la cui for­za si tra­du­ce nei lo­ro li­bri: la for­za di con­tra­sta­re «quel­la tri­bù di adul­ti che da ado­le­scen­te ri­bat­tez­zai tri­bù di im­pos­si­bi­li, per i qua­li sem­bra­va che qual­sia­si co­sa non fos­se rea­liz­za­bi­le» e che lo ha spin­to a con­ti­nua­re a in­da­ga­re le re­la­zio­ni uma­ne. La for­za di fa­re i con­ti con la sto­ria che nel pas­sa­re del tem­po sem­bra cancellata: «Co­me le re­si­den­ze dei ge­rar­chi na­zi­sti sul­la co­sta spa­gno­la, og­gi di­ven­ta­ti ho­tel. O il ci­mi­te­ro del­la cit­ta­di­na di De­nia, do­ve nel 1995 è sta­to se­pol­to An­ton Gal­ler, re­spon­sa­bi­le dell'ec­ci­dio di Sant'an­na. Ma è per non can­cel­la­re quel­le te­sti­mo­nian­ze che io ci so­no con il mio ro­man­zo» ha con­clu­so Cla­ra San­chez nel pre­sen­ta­re il suo ul­ti­mo ro­man­zo "Lo stu­po­re di una una not­te di lu­ce" (Gar­zan­ti), con­se­guen­za del be­st sel­ler "Il pro­fu­mo del­le fo­glie di li­mo­ne". Usci­to di re­cen­te con "Lui e lei" (edi­to da Riz­zo­li) è Le­vy che in que­sto ro­man­zo «co­me in tut­ti gli al­tri, non ho mai mes­so una de­scri­zio­ne fi­si­ca dei per­so­nag­gi, per­ché ri­ten­go il li­bro deb­ba da­re la li­ber­tà di im­ma­gi­na­re, è una re­spon­sa­bi­li­tà del­lo scrit­to­re» ha spie­ga­to.

Per i let­to­ri del­la San­chez, c'è il ri­tor­no di San­dra che in que­sto nuo­vo ro­man­zo th­ril­ler «è cam­bia­ta, non è più una ra­gaz­za, è di­ven­ta­ta una don­na, non più ri­pie­ga­ta su se stes­sa; pur a fron­te di una tra­ge­dia ca­pi­sce che de­ve di­men­ti­car­si di se e non spro­fon­da­re nel­la sua an­go­scia. È una ma­tu­ra­zio­ne che vor­rei rag­giun­ge­re an­che io, se non fos­se che so­no pre­da di una im­ma­tu­ri­tà per­ma­nen­te» ha scher­za­to l'au­tri­ce. O co­me Ju­lian «personaggio che de­ve tut­to a mio pa­dre, mor­to un pa­io di an­ni fa - ha ri­ve­la­to la scrit­tri­ce - la cui su­per­bia mi ha sem­pre af­fa­sci­na­to, una su­per­bia che lo spin­ge­va a non tol­le­ra­re di es­se­re con­si­de­ra­to un an­zia­no pri­ma che una per­so­na».

En­tram­bi ro­man­zie­ri ac­cla­ma­ti in tut­to il mon­do ca­pa­ci con la lo­ro sem­pli­ci­tà di di­ven­ta­re ami­ci tra il pubblico, fa­mi­lia­ri tan­to quan­to i per­so­nag­gi dei lo­ro li­bri, au­to­gra­fa­ti sen­za so­sta a fi­ne in­con­tro. Il festival Por­de­no­ne­leg­ge pro­se­gue og­gi all'in­se­gna del­la nar­ra­ti­va stra­nie­ra: an­zi­tut­to Ja­vier Cer­cas a cui og­gi al­le 18 al Ver­di ver­rà tri­bu­ta­to il pre­mio "La sto­ria in un ro­man­zo-ban­ca Po­po­la­re Friu­la­dria-cré­dit Agri­co­le". L'an­te­pri­ma del ro­man­zo di Ca­thleen Schi­ne al­le 19 al Con­ven­to di San Fran­ce­sco con "Le co­se che cam­bia­no"; men­tre l'ir­lan­de­se Colm Tói­bín sa­rà al­le 17 a San Fran­ce­sco, do­ve al­le 11.30 il da­ne­se Pe­ter Hoeg pre­sen­te­rà il suo nuo­vo th­ril­ler. E an­co­ra la Tur­chia con­tem­po­ra­nea di Bu­rhan Sön­mez 18.30 a Pa­laz­zo Ba­di­ni. Men­tre Éric Che­vil­lard sa­rà a Pa­laz­zo Ba­di­ni al­le 16.30. Per con­clu­de­re la se­ra al­le 21.30 con l'israe­lia­no Haim Ba­ha­rier. Con l'in­cur­sio­ne nel­la fi­lo­so­fia di Sla­voj Zi­zek, in Piaz­za San Mar­co (in caso di piog­gia Au­di­to­rium Con­cor­dia) al­le 16.

IE­RI SE­RA A si­ni­stra la scrit­tri­ce Cla­ra San­chez con il di­ret­to­re ar­ti­sti­co di Por­de­no­ne­leg­ge Gian Ma­rio Vil­lal­ta. In al­to il fran­ce­se Marc Le­vy (ph.nai­tza)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.