Caos traf­fi­co, par­cheg­gi a tem­po in piaz­za Duo­mo

Fi­ne del caos: il Co­mu­ne ha un pia­no per 25 po­sti au­to e so­ste con­sen­ti­te di 90 mi­nu­ti

Il Gazzettino (Pordenone) - - Da Prima Pagina - Mi­che­lan­ge­lo Sca­ra­bel­lot­to

È fi­ni­ta l’epo­ca del­la so­sta sel­vag­gia in piaz­za Duo­mo. Sa­ran­no 25 i po­sti au­to re­go­la­ti a tem­po (90 mi­nu­ti), due dei qua­li nel­la par­te cen­tra­le ri­ser­va­ti ai di­sa­bi­li, gli al­tri di­slo­ca­ti sui tre la­ti di ca­no­ni­ca, cor­ti­le di Pa­laz­zo Car­li e ri­sto­ran­te. Lo ha an­ti­ci­pa­to il sin­da­co Ro­ber­to Ce­rao­lo, in­for­man­do che l’or­di­nan­za del­la Po­li­zia lo­ca­le, do­po al­cu­ni ac­cor­gi­men­ti, è pron­ta per es­se­re con­cre­tiz­za­ta: «Pri­ma pe­rò avrò un in­con­tro con il par­ro­co don Gra­zia­no De Nar­do, per ve­ri­fi­ca­re as­sie­me la fat­ti­bi­li­tà del pro­get­to, sen­ti­re pro­po­ste o sug­ge­ri­men­ti», ha det­to.

«Il sin­da­co mi ha in­for­ma­to - con­fer­ma il par­ro­co che la pro­po­sta di re­go­la­men­ta­zio­ne di Piaz­za Duo­mo è pron­ta, at­ten­do di co­no­scer­la det­ta­glia­ta­men­te per espri­me­re un giu­di­zio». Quel­lo che fa ca­pi­re il par­ro­co è che la co­sa im­por­tan­te è si ar­ri­va­re fi­nal­men­te ad una re­go­la­men­ta­zio­ne, ma so­prat­tut­to che la stes­sa ven­ga fat­ta ri­spet­ta­re e so­prat­tut­to che ci sia­no i con­trol­li per evi­ta­re che ogni sa­ba­to se­ra ci sia il caos, che ogni mat­ti­na ci sia­no i con­trol­li da par­te del­le for­ze dell'or­di­ne.

Que­sto per evi­ta­re che, co­me ac­ca­de spes­so, ci sia­no au­to­mo­bi­li­sti che ar­ri­va­no al mat­ti­no e la­scia­no la pro­pria vet­tu­ra an­che fi­no a se­ra o che il sa­ba­to e do­me­ni­ca se­ra in ora­rio del­le mes­se le vet­tu­re sia­no la­scia­te di­sor­di­na­ta­men­te su tut­ta la piaz­za im­pe­den­do non so­lo il nor­ma­le tran­si­to ma l'ac­ces­so dei mez­zi di soc­cor­so co­me suc­ces­so più di una vol­ta du­ran­te le mes­se del­la do­me­ni­ca.

Tro­va­to l'ac­cor­do con la par­roc­chia le fa­si suc­ces­si­ve sa­ran­no la ste­su­ra dell'or­di­nan­za da par­te del Co­man­do del­la Po­li­zia lo­ca­le e il trac­cia­men­to del­le de­li­mi­ta­zio­ni de­gli stal­li, da par­te di Li­ven­za ser­vi­zi mo­bi­li­tà.

Una no­ti­zia che fa­rà pia­ce­re ai re­si­den­ti che in più oc­ca­sio­ni so­no sta­ti co­stret­ti ad al­ler­ta­re i vi­gi­li per ri­pri­sti­na­re la via­bi­li­tà. Do­vran­no pe­rò fa­re at­ten­zio­ne gli au­to­mo­bi­li­sti che fi­no ad ora han­no fat­to af­fi­da­men­to de­gli ora­ri del­la Po­li­zia lo­ca­le o de­gli scar­si con­trol­li. Una vol­ta trac­cia­te le stri­sce non ci sa­ran­no più ali­bi, av­ver­to­no gli agen­ti trop­pe vol­te chia­ma­ti in cau­sa per­ché in­ter­ve­nis­se­ro.

Pri­ma dell’or­di­nan­za in­con­tre­rà il par­ro­co per even­tua­li sug­ge­ri­men­ti

PIAZ­ZA DUO­MO

Per i par­cheg­gi è in ar­ri­vo la stret­ta

chie­sta da tem­po

SIN­DA­CO Ro­ber­to Ce­rao­lo

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.