Al­ber­ghi, bar e ri­sto­ran­ti reg­go­no l’as­sal­to e in­cas­sa­no

Il Gazzettino (Pordenone) - - Primo Piano -

POR­DE­NO­NE - (l.z.) Por­de­no­ne­leg­ge pre­mia i lo­ca­li pub­bli­ci, la ri­sto­ra­zio­ne e il tu­ri­smo. Po­che le ri­ca­du­te, in­ve­ce, sul com­mer­cio nel suo com­ples­so, ma la col­pa è so­prat­tut­to del me­teo biz­zar­ro di que­sto me­se e per gli ope­ra­to­ri il bi­lan­cio re­sta co­mun­que po­si­ti­vo.

Già an­nun­cia­to nei gior­ni scor­si il tut­to esau­ri­to nel­le strut­tu­re al­ber­ghie­re del­la pro­vin­cia, vuoi per il nu­me­ro de­gli ospi­ti del fe­sti­val, vuoi per l'af­flus­so di pub­bli­co «È an­da­ta mol­to be­ne com­men­ta Gio­van­na San­tin, pre­si­den­te del com­par­to al­ber­ga­to­ri dell'ascom -: pos­sia­mo so­lo es­se­re sod­di­sfat­ti. Por­de­no­ne­leg­ge è un even­to in con­ti­nua cre­sci­ta, che pro­muo­ve la cit­tà sia a li­vel­lo na­zio­na­le che in­ter­na­zio­na­le. Se­con­do i pri­mi ri­scon­tri rac­col­ti, gli ospi­ti so­no ar­ri­va­ti da tut­ta Ita­lia - da To­ri­no a Roma, fi­no al­le sco­la­re­sche pro­ve­nien­ti dal­le pro­vin­ce di Tren­to e di Bol­za­no -, e in qual­che ca­so an­che da Pae­si vi­ci­ni co­me l'au­stria. Per ave­re un qua­dro più chia­ro del ri­sul­ta­to ci vor­rà qual­che gior­no, ma si­cu­ra­men­te è un even­to che rap­pre­sen­ta un suc­ces­so».

Gli ospi­ti han­no an­che po­tu­to sce­glie­re fra una ven­ti­na di pac­chet­ti mes­si a di­spo­si­zio­ne dal Con­sor­zio tu­ri­sti­co. A be­ne­fi­cia­re mag­gior­men­te del gran­de af­flus­so di per­so­ne so­no sta­ti sen­za dub­bio bar e lo­ca­li pub­bli­ci, che han­no re­gi­stra­to il pie­no­ne fin dai pri­mi gior­ni del­la ma­ni­fe­sta­zio­ne e che non so­no sta­ti pe­na­liz­za­ti più di tan­to nean­che dal­le piog­ge ca­du­te a in­ter­mit­ten­za du­ran­te il fe­sti­val. Per il se­con­do an­no con­se­cu­ti­vo la fe­sta ha coin­vol­to an­che i lo­ca­li di piaz­za Ri­sor­gi­men­to e nel­le se­ra­te di ve­ner­dì e sa­ba­to in mol­ti han­no fa­ti­ca­to a tro­va­re un po­sto in cui ce­na­re.

Mi­no­ri le ri­ca­du­te sul com­mer­cio in ge­ne­ra­le, ma per gli ope­ra­to­ri i mo­ti­vi di sod­di­sfa­zio­ne non man­ca­no: «Per il com­mer­cio - spie­ga An­to­nel­la Po­po­li­zio, pre­si­den­te del com­par­to ab­bi­glia­men­to - que­sto set­tem­bre è sta­to un me­se ano­ma­lo, con il cal­do che ha ral­len­ta­to le ven­di­te. Dun­que ab­bia­mo vi­sto una cit­tà friz­zan­te, un gran­de af­flus­so di gen­te e an­che qual­che ven­di­ta a per­so­ne ve­nu­te da fuo­ri, ma pur­trop­po lo sti­mo­lo all'ac­qui­sto non c'era. Ciò no­no­stan­te, so­no con­ten­tis­si­ma del ri­sul­ta­to dell'even­to. Spe­ro che Por­de­no­ne­leg­ge con­ti­nui a cre­sce­re co­sì e che si pos­sa­no rea­liz­za­re nuo­ve si­ner­gie».

SUC­CES­SO Po­che le ven­di­te per i ne­go­zi aper­ti, ma be­ne al­ber­ghi ri­sto­ran­ti e bar nel­la cit­tà af­fol­la­ta

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.