In­cro­cio pe­ri­co­lo­so in sicurezza gra­zie al­le Ono­ran­ze fu­ne­bri

Il Gazzettino (Pordenone) - - Da Prima Pagina - Fran­ce­sco Sca­ra­bel­lot­to

AREA VER­DE Ce­du­ta al­le dit­te di pom­pe fu­ne­bri Con de­pu­ra­to­re a San Gio­van­ni

LOT­TIZ­ZA­ZIO­NE

Ap­pro­va­ti ie­ri in Giun­ta in se­du­ta pub­bli­ca, due Pia­ni at­tua­ti­vi co­mu­na­li d'ini­zia­ti­va pri­va­ta (re­la­ti­vi al com­par­to H3/2 e al com­par­to C1/21), en­tram­bi a San Gio­van­ni del Tem­pio. Il pri­mo è quel­lo re­la­ti­vo all'in­ter­ven­to del­la Ca­me­ra fu­ne­ra­ria che due im­pre­se di pom­pe fu­ne­bri del­la zo­na han­no in pro­get­to di rea­liz­za­re a par­ti­re dal pros­si­mo an­no; il secondo ri­guar­da la rea­liz­za­zio­ne di una lot­tiz­za­zio­ne re­si­den­zia­le. «Il pri­mo com­par­to è re­la­ti­vo al­la co­stru­zio­ne del­la Fu­ne­ral ho­me - spie­ga l’as­ses­so­re An­na Zan­frà - per la qua­le c'è sta­ta la pro­po­sta dei pri­va­ti di rea­liz­za­re un'ope­ra pub­bli­ca al po­sto del­la ces­sio­ne di un'area a ver­de al Co­mu­ne. Que­sta pro­po­sta si è con­cre­tiz­za­ta nell'in­di­vi­dua­zio­ne del­la mes­sa in sicurezza dell'in­cro­cio tra la Sta­ta­le 13 e via Por­de­no­ne, lavori da tem­po ri­chie­sti an­che dai re­si­den­ti. In com­mis­sio­ne è sta­ta va­lu­ta­ta po­si­ti­va­men­te la pro­po­sta, per­chè con­sen­ti­rà di ren­de­re più si­cu­ro l'in­cro­cio e inol­tre sgra­ve­rà l'am­mi­ni­stra­zio­ne dei co­sti di ma­nu­ten­zio­ne di un'area ver­de che non avreb­be avu­to al­cu­na uti­li­tà. Il pro­get­to del pia­no at­tua­ti­vo C1-2, in­ve­ce pre­ci­sa la Zan­frà - è re­la­ti­vo al­le ope­re di ur­ba­niz­za­zio­ne di una fu­tu­ra lot­tiz­za­zio­ne re­si­den­zia­le in via Stra­da in­ter­na a San Gio­van­ni del Tem­pio. Si pre­ve­de la rea­liz­za­zio­ne di al­cu­ne ope­re di ur­ba­niz­za­zio­ne pri­ma­ria, qua­li stra­de e mar­cia­pie­di, ne­ces­sa­rie al­la fu­tu­ra edi­fi­ca­zio­ne di cir­ca 3 mi­la me­tri cu­bi, sud­di­vi­sa in quat­tro lot­ti per una ven­ti­na di nuo­vi abi­tan­ti». Con Si­ste­ma Am­bien­te so­no sta­ti rag­giun­ti de­gli ac­cor­di «per tom­ba­re un fos­so spes­so ma­leo­do­ran­te, e per­tan­to sa­rà pos­si­bi­le pro­se­gui­re la pi­sta ci­cla­bi­le che ar­ri­va dal­lo sta­dio XXV Apri­le e che si im­met­te­rà nel­la via­bi­li­tà in­ter­na del­la fra­zio­ne, mi­glio­ran­do co­sì il col­le­ga­men­to con il ca­po­luo­go». Inol­tre la pro­prie­tà si fa­rà ca­ri­co del­la rea­liz­za­zio­ne di un de­pu­ra­to­re che ser­vi­rà tut­ta que­sta par­te di Stra­da in­ter­na, com­pre­se quin­di an­che le abi­ta­zio­ni esi­sten­ti ol­tre a quel­le di fu­tu­ra rea­liz­za­zio­ne, con l'ob­bli­go per i re­si­den­ti di al­lac­ciar­si al nuo­vo im­pian­to, che sa­rà co­strui­to su un'area ver­de, che co­steg­gia la pi­sta ci­cla­bi­le esi­sten­te, che sa­rà ce­du­ta al Co­mu­ne».

SIN­DA­CO Ro­ber­to Ce­rao­lo ha in­ca­ri­ca­to una dit­ta di smal­ti­re

le car­cas­se ab­ban­do­na­te

GIUN­TA APER­TA Il pro­get­to del­la nuo­va Fu­ne­ral ho­me e, so­pra, l’as­ses­so­re Zan­frà

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.