La nuo­va Las Ve­gas del Friu­li è nel­la De­stra Ta­glia­men­to

Il Gazzettino (Pordenone) - - Da Prima Pagina -

Un trend in cre­sci­ta. Se l'eco­no­mia na­zio­na­le fatica a ri­pren­der­si do­po la re­ces­sio­ne co­min­cia­ta nel 2008, c'è un set­to­re che non conosce cri­si. An­zi il mer­ca­to del gio­co d'az­zar­do, che co­sti­tui­sce la ter­za im­pre­sa in Ita­lia con i suoi 120mi­la addetti e un Pil che equi­va­le al 4 per cen­to di quel­lo to­ta­le, pun­ta ul­te­rior­men­te ad in­cre­men­ta­re il vo­lu­me de­gli af­fa­ri.

Non fa ec­ce­zio­ne la De­stra Ta­glia­men­to do­ve, mal­gra­do il nu­me­ro del­le persone af­fet­te da lu­do­pa­tia sia in cre­sci­ta (c’è chi, in po­co tem­po, è ar­ri­va­to a di­la­pi­da­re una for­tu­na e a com­pro­met­te­re i rap­por­ti fa­mi­lia­ri), le sa­le da gio­co esi­sten­ti sen­za con­ta­re i bar con le slot ma­chi­ne - con­ti­nua­no a fa­re af­fa­ri d'oro.

Non man­ca­no le nuo­ve aper­tu­re e c'è chi, ad­di­rit­tu­ra, am­plia gli spa­zi. È il ca­so del­la Las Ve­gas by Play­park di Fiu­me Ve­ne­to che a bre­ve con­clu­de­rà i lavori di rea­liz­za­zio­ne di un'al­tra sa­la che sor­ge­rà nel­la par­te re­tro­stan­te a quel­la già esi­sten­te. All'interno ver­ran­no in­stal­la­te al­tre 50 slot ma­chi­ne di ul­ti­ma ge­ne­ra­zio­ne (tra Vlt e Spie­lo), che an­dran­no ad ag­giun­ger­si al­le 70 già esi­sten­ti. Sa­ran­no dun­que 120 i di­spo­si­ti­vi elet­tro­ni­ci a di­spo­si­zio­ne del­la clien­te­la. Nu­me­ri im­por­tan­ti per il grup­po di Sa­lò che, at­tra­ver­so que­sto in­ve­sti­men­to, pun­ta a crea­re una del­le più gran­di piat­ta­for­me da gio­co del­la re­gio­ne.

Qua­si di fron­te al­la Las Ve­gas, pe­rò in ter­ri­to­rio di Zop­po­la, sor­ge­rà un'al­tra sa­la gio­chi (dal­le di­men­sio­ni mol­to più con­te­nu­te) che an­drà ad af­fian­car­si, a so­li po­chi me­tri di di­stan­za, al Pla­net Fun; qui, su una su­per­fi­cie di 4mi­la me­tri qua­dra­ti, la clien­te­la può tro­va­re di tut­to: dal­la mu­si­ca al pia­no bar, dall'in­trat­te­ni­men­to al gio­co. Il piat­to for­te re­sta­no co­mun­que i 700 po­sti ri­ser­va­ti al bin­go e le de­ci­ne di slot ma­chi­ne.

I gio­ca­to­ri so­no in au­men­to; i pic­chi mag­gio­ri, tra ac­ces­si e pun­ta­te, si ve­ri­fi­ca­no nel wee­kend. Gio­ca­no più le donne ri­spet­to agli uo­mi­ni e la me­dia d'età va­ria tra i 40 e i 50 an­ni.

Il mer­ca­to, in que­sto set­to­re, va a gon­fie ve­le. Inu­ti­le ne­gar­lo. Dif­fi­cil­men­te, in­fat­ti, si riu­sci­reb­be a giu­sti­fi­ca­re, no­no­stan­te i co­mu­ni stia­no co­min­cian­do a le­gi­fe­ra­re in te­ma di or­di­nan­ze e li­mi­ta­zio­ni su nuo­ve aper­tu­re ed ora­ri, in­ve­sti­men­ti da ca­po­gi­ro. I ge­sto­ri, pe­rò, si di­fen­do­no e giu­sti­fi­ca­no que­sto bu­si­ness co­me «met­te­re la clien­te­la nel­la con­di­zio­ne mi­glio­re di po­ter­si di­ver­ti­re. Il tut­to, pe­rò, con re­spon­sa­bi­li­tà».

Per­so­na­liz­za­re il con­cet­to di re­spon­sa­bi­li­tà è for­se la sfi­da più dif­fi­ci­le, quan­do il gio­co di­ven­ta una ve­ra e pro­pria pa­to­lo­gia.

SLOT MA­CHI­NE Am­plia­men­ti e nuo­ve aper­tu­re: l’of­fer­ta con­ti­nua a cre­sce­re

IN CER­CA DI FOR­TU­NA

Il gio­co d’az­zar­do fa se­gna­re sul ter­ri­to­rio una for­te cre­sci­ta

RE­CORD

La pro­vin­cia di Por­de­no­ne re­gi­stra il mag­gior nu­me­ro di gio­ca­to­ri d’az­zar­do in cu­ra: si è pas­sa­ti dai 15 ca­si del 2009 ai 110 ac­cer­ta­ti del 2015. Il 60% di chi si cu­ra si li­be­ra del­la di­pen­den­za in due an­ni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.