"Ve­le­no" fir­ma un al­tro gol da co­per­ti­na

La de­di­ca: «Su­gli spal­ti c’era­no tut­ti i miei pa­ren­ti»

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sanvitese -

POR­DE­NO­NE - (da.pe.) Li sa fa­re so­lo co­sì: da co­per­ti­na. A Macerata, Luca Cat­ta­neo ha re­ga­la­to un'al­tra del­le sue pro­dez­ze. Una bot­ta di con­tro­bal­zo da fuo­ri area (su cor­ta re­spin­ta di un di­fen­so­re bian­co­ros­so) con il pal­lo­ne che si ova­liz­za co­me nei car­to­ni giap­po­ne­si e va a in­fi­lar­si sot­to la tra­ver­sa. Im­mo­bi­le For­te, por­tie­re del­la «ra­ta» che pro­ba­bil­men­te ha sen­ti­to so­lo lo spo­sta­men­to d'aria scom­pi­gliar­gli i ca­pel­li. Fe­no­me­no è l'ag­get­ti­vo più usa­to sui so­cial dai sup­por­ter ne­ro­ver­di, am­ma­lia­ti dal­la nuo­va per­la di "Ve­le­no", che ha vin­to la scor­sa sta­gio­ne il son­dag­gio sul mi­glior gio­ca­to­re di tut­ta le Le­ga Pro e pu­re quel­lo sul gol più bel­lo (rea­liz­za­to al vo­lo nel match con l'al­bi­no­lef­fe). Un gio­iel­lo re­ga­la­to do­po es­ser­si al­za­to dal­la pan­chi­na al 62’. Gol e cor­sa sot­to i «po­po­la­ri», che gli è co­sta­ta il gial­lo di Man­tel­li. «So­no cor­so ver­so i miei pa­ren­ti - rac­con­ta Luca -. Mi ave­va­no fat­to una sor­pre­sa ed era­no tut­ti là». Qual­cu­no ha det­to: bel­lo il gol, ma era il quar­to. «Ve­ro - sor­ri­de Cat­ta­neo -, ma an­che quel­lo che ha chiu­so de­fi­ni­ti­va­men­te la par­ti­ta. La vit­to­ria all'hel­via Re­ci­na - con­ti­nua - è sta­ta im­por­tan­te per­ché ci per­met­te di re­sta­re a con­tat­to con il Ve­ne­zia ca­po­li­sta, ospi­te sa­ba­to al­le 20.30 al Bot­tec­chia».

Luca non si la­men­ta per es­se­re sta­to co­stret­to in pan­chi­na. «Stia­mo fa­cen­do Ve­le­no pre­fe­ri­sce il noi all'io - un per­cor­so fan­ta­sti­co (lo stes­so ag­get­ti­vo usa­to dai suoi fans per com­men­ta­re le sue gio­ca­te); spe­ria­mo di con­ti­nua­re su que­sta stra­da». Cam­pio­ne sia in cam­po che fuo­ri. Cat­ta­neo ha gio­ca­to tut­te le par­ti­te con Gub­bio (1-1) e For­lì (2-0), ha sal­ta­to quel­le con Te­ra­mo (3-1), Man­to­va (2-0) e Par­ma (2-4) ed è fi­nal­men­te rien­tra­to in squa­dra nel­la ri­pre­sa con la Ma­ce­ra­te­se (4-2). L’eu­ro­gol ora lo can­di­da al­la gran­de per un po­sto da ti­to­la­re nell'un­di­ci che sa­ba­to af­fron­te­rà il Ve­ne­zia ame­ri­ca­no di Su­per Pip­po In­za­ghi nel­la sfi­da stel­la­re del gi­ro­ne B di Le­ga Pro.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.