L’or­di­nan­za fer­ma tut­ti i ca­mion

Pri­ma ne tran­si­ta­va­no cir­ca 500 ogni gior­no A tre me­si dal di­vie­to i tran­si­ti so­no di­mi­nui­ti del 65 per cen­to

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sanvitese -

CORDOVADO - (al.co.) Fun­zio­na il pu­gno di fer­ro che il sin­da­co Fran­ce­sco To­ne­guz­zo sta uti­liz­zan­do, do­po aver fir­ma­to un'ap­po­si­ta or­di­nan­za che ne vie­ta il tran­si­to in cen­tro, per fer­ma­re i ca­mion. Il con­ti­nuo pas­sag­gio dei mez­zi pe­san­ti - sti­ma­to in 500 ca­mion il gior­no - non so­lo mi­na­va la si­cu­rez­za dei cit­ta­di­ni, in par­ti­co­la­re pe­do­ni e ci­cli­sti, ma sta­va pro­vo­can­do non po­chi dan­ni al­le in­fra­strut­tu­re. A cir­ca tre me­si dall'or­di­nan­za, che è sta­ta ap­pli­ca­ta a par­ti­re dal pri­mo lu­glio, i tran­si­ti so­no ca­la­ti del 65 per cen­to. «C'è an­co­ra qual­che fur­bet­to che non ri­spet­ta i di­vie­ti im­po­sti - ha chia­ri­to il sin­da­co -, ma la si­tua­zio­ne ri­spet­to a pri­ma è net­ta­men­te mi­glio­ra­ta. Ora Cordovado è più vi­vi­bi­le. Di­ver­si au­to­tra­spor­ta­to­ri do­po un pe­rio­do di mo­ni­to­rag­gio del­la po­li­zia lo­ca­le, i cui agen­ti si so­no più pro­di­ga­ti a spie­ga­re i per­cor­si al­ter­na­ti­vi che ad ele­va­re mul­te, si so­no vi­sti ele­va­re una con­trav­ven­zio­ne. Ad al­tri, in­ve­ce, è sta­ta con­ces­sa una de­ro­ga».

Se­con­do il pri­mo cit­ta­di­no «il do­ve­re di un sin­da­co è in­nan­zi­tut­to quel­lo di tu­te­la­re l'in­co­lu­mi­tà dei pro­pri cit­ta­di­ni. Vi­sto che il traf­fi­co pe­san­te pro­ve­nien­te da Cordovado sta­va au­men­tan­do a di­smi­su­ra, ave­vo chie­sto con in­si­sten­za una so­lu­zio­ne. So­lu­zio­ne che, pur­trop­po, non è mai sta­ta tro­va­ta». Da qui la fir­ma dell'or­di­nan­za che vie­ta il pas­sag­gio dei ca­mion in cen­tro.

TRAF­FI­CO Una co­lon­na di ca­mion

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.