Ab­bon­dan­za, stel­la del­la co­reo­gra­fia

Il Gazzettino (Pordenone) - - Cultura & Spettacoli - Ni­co Nan­ni

È ini­zia­ta l'ul­ti­ma set­ti­ma­na del lun­go cam­mi­no de L'ar­lec­chi­no Er­ran­te 2016. A San Vi­to è in cor­so la re­si­den­za tea­tra­le del­la com­pa­gnia spa­gno­la Te­lòn de Azu­car, che pre­sen­ta an­che due spet­ta­co­li. A Por­de­no­ne, in­ve­ce, è ar­ri­va­ta la com­pa­gnia Ab­bon­dan­za-ber­to­ni, al­la qua­le sa­rà as­se­gna­to il Pre­mio Stel­la di Ar­lec­chi­no" la se­ra del 29 set­tem­bre. Mi­che­le Ab­bon­dan­za è an­che il mae­stro ospi­te del ma­ster­class dell'ar­lec­chi­no Er­ran­te. Due gli spet­ta­co­li in pro­gram­ma: que­sta se­ra al­le 20.30 a San Fran­ce­sco, va in sce­na "I dream" (Io so­gno) con Mi­che­le Ab­bon­dan­za, che fir­ma an­che la re­gia con An­to­nel­la Ber­to­ni, in­tro­du­zio­ne al­lo spet­ta­co­lo a cu­ra di Si­mo­ne Az­zo­ni; do­ma­ni se­ra al­le 20.30 sem­pre in San Fran­ce­sco, sa­rà rap­pre­sen­ta­to "Ro­man­zo d'in­fan­zia" di Bru­no Sto­ri, co­reo­gra­fia e in­ter­pre­ta­zio­ne di Mi­che­le Ab­bon­dan­za e An­to­nel­la Ber­to­ni, re­gia e dram­ma­tur­gia di Le­ti­zia Quin­ta­val­la e Bru­no Sto­ri, mu­si­che Ales­san­dro Ni­di, in­tro­du­zio­ne al­lo spet­ta­co­lo a cu­ra di Si­mo­ne Az­zo­ni.

Se "I dream" è una pri­ma oc­ca­sio­ne di so­li­tu­di­ne sce­ni­ca che in­du­ce l'in­ter­pre­te all'ou­ting co­reo­gra­fi­co, a una ri­fles­sio­ne sul pre­sen­te in for­ma di me­mo­ria, "Ro­man­zo d'in­fan­zia" è in­ve­ce uno spet­ta­co­lo in cui il lin­guag­gio del tea­tro-dan­za, nor­mal­men­te ri­ser­va­to a un pub­bli­co non di gio­va­nis­si­mi, si pro­po­ne in una for­mu­la più nar­ra­ti­va e im­me­dia­ta in mo­do da ren­der­lo frui­bi­le an­che dai bam­bi­ni. La Com­pa­gnia Ab­bon­dan­za/ber­to­ni na­sce dall'in­con­tro di Mi­che­le e An­to­nel­la a Pa­ri­gi nel 1988. Do­po qua­si trent'an­ni di plu­ri­pre­mia­ta at­ti­vi­tà in Ita­lia e all'este­ro con ol­tre 40 crea­zio­ni ed es­se­re ri­co­no­sciu­ti mae­stri per gio­va­ni e fu­tu­ri co­reo­gra­fi, la lo­ro com­pa­gnia è og­gi una del­le real­tà ar­ti­sti­che più im­por­tan­ti e vi­ta­li del pa­no­ra­ma ita­lia­no. Si­gni­fi­ca­ti­vo è il lo­ro per­cor­so di for­ma­zio­ne pe­da­go­gi­ca e di ri­cer­ca nell'am­bi­to del­la co­reo­gra­fia e dram­ma­tur­gia con­tem­po­ra­nea. Ac­cen­tua­ta è an­che l'at­ti­vi­tà di for­ma­zio­ne che la com­pa­gnia com­pie per un tea­tro per i più pic­co­li. Mi­che­le Ab­bon­dan­za sin dal 1996 in­se­gna al­la Scuo­la «Gior­gio Stre­hler» del Pic­co­lo di Mi­la­no.

STEL­LA DELL’AR­LEC­CHI­NO

Mi­che­le Ab­bon­dan­za pro­ta­go­ni­sta de­gli even­ti con­clu­si­vi del fe­sti­val

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.