Stri­sce se­mi­can­cel­la­te pe­do­ni ad al­to ri­schio

Il Gazzettino (Pordenone) - - Maniaghese Spilimberghese - Lo­ren­zo Pa­do­van

Ma­nia­go non è una cit­tà per pe­do­ni. Al­me­no dall'esi­to di un espe­ri­men­to che un pa­io di cit­ta­di­ni han­no ef­fet­tua­to nei gior­ni scor­si per va­lu­ta­re il sen­so ci­vi­co de­gli au­to­mo­bi­li­sti nei con­fron­ti di chi si spo­sta a pie­di. Sem­pli­ci le «re­go­le di in­gag­gio»: un so­lo pe­do­ne in pros­si­mi­tà del­le stri­sce (con in­dos­so al­me­no un in­du­men­to dai co­lo­ri sgar­gian­ti), un gior­no fe­ria­le dal­le 17 al­le 19 e pie­na vi­si­bi­li­tà diur­na; in­fi­ne, la «con­ta» di die­ci au­to in tran­si­to per po­ter trac­cia­re una sta­ti­sti­ca al­me­no in par­te at­ten­di­bi­le.

I ri­sul­ta­ti so­no sta­ti po­co lu­sin­ghie­ri per­ché gli au­to­mo­bi­li­sti so­no sta­ti boc­cia­ti su tut­ta la li­nea, sal­vo una pia­ce­vo­le ec­ce­zio­ne. Con una pre­mes­sa da par­te de­gli au­to­ri dell'in­da­gi­ne, che po­treb­be al­me­no in par­te giu­sti­fi­ca­re tan­ta inos­ser­van­za del Co­di­ce del­la stra­da, che è tas­sa­ti­vo sul fat­to che ne­gli at­tra­ver­sa­men­ti è do­ve­ro­so con­ce­de­re la pre­ce­den­za a chi si muo­ve a pie­di: «Qua­si tut­te le stri­sce so­no or­mai opa­ciz­za­te - fan­no sa­pe­re i cit­ta­di­ni - e mol­te so­no scom­par­se da ter­ra».

Quan­to ai «pun­ti ne­ri», si ag­giu­di­ca la pal­ma del peg­gio­re la zo­na in pros­si­mi­tà dell'in­cro­cio tra via Vittorio Ema­nue­le e via Ar­ba, il fa­mi­ge­ra­to so­vrap­pas­so fer­ro­via­rio per Sud Fer­ro­via: nes­su­na del­le die­ci au­to in tran­si­to in zo­na ha con­ces­so la pre­ce­den­za, co­me se i pe­do­ni fos­se­ro invi­si­bi­li. Po­co me­glio sull'at­tra­ver­sa­men­to di via Fan­na, nei pres­si del vil­lag­gio ex Avia­no 2000: so­lo una vet­tu­ra su die­ci ha fat­to pas­sa­re il pe­do­ne, non pri­ma di aver in­chio­da­to all'im­prov­vi­so non aven­do no­ta­to per tem­po la sa­go­ma che vo­le­va av­viar­si. So­lo il 30% dei vei­co­li si è fer­ma­to nel­la zo­na che im­met­te al cen­tro co­mu­ni­ta­rio di Ma­nia­go­li­be­ro e il 40% di fron­te la bi­blio­te­ca ci­vi­ca. An­che nei din­tor­ni del­la piaz­za non si va mai ol­tre il 50%, sia in via Fa­bio, sia in via Um­ber­to. L'uni­ca no­ta lie­ta ar­ri­va dal Co­ri­ca­ma: so­no sta­te 8 su 10 le au­to che han­no fat­to at­tra­ver­sa­re i pe­do­ni da e per il par­cheg­gio di via Re­gi­na Ele­na. Sa­rà un ca­so, ma si trat­ta di stri­sce di nuo­va ge­ne­ra­zio­ne, con tan­to di il­lu­mi­na­zio­ne not­tur­na (che non era in fun­zio­ne, da­ta l'ora), co­lo­ri ben vi­si­bi­li a ter­ra e ac­ces­si an­che per chi ha dif­fi­col­tà a muo­ver­si.

PE­RI­CO­LO La se­gna­le­ti­ca sca­den­te

e gli au­to­mo­bi­li­sti in­di­sci­pli­na­ti

so­no un pe­ri­co­lo

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.