Di Na­ta­le: «Ero sta­to con­tat­ta­to dal­la La­zio»

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sport -

UDI­NE - (m.a.) Ades­so è uf­fi­cia­le, per­ché è sta­to lui stes­so a dir­lo. To­tò Di Na­ta­le ha mes­so il pal­lo­ne nell'ar­ma­dio: non gio­che­rà più, nem­me­no se ri­co­per­to d'oro e dol­la­ri. L'ex ca­pi­ta­no ha par­la­to ai mi­cro­fo­ni di Ra­dio In­con­tro Olym­pia e ha det­to quel­lo che tut­ti vo­le­va­no sa­pe­re. «Ho smes­so - ha ta­glia­to cor­to Di Na­ta­le - e l'ho fat­to per­ché quan­do si spe­gne qual­co­sa a li­vel­lo men­ta­le è giu­sto ca­pi­re che è bi­so­gna fer­mar­si. Ho sem­pre da­to tut­to sul cam­po, fa­re die­ci quin­di­ci mi­nu­ti non era per me». Poi, con­du­cen­do pra­ti­ca­men­te da so­lo l'intervista, il re­cord­man dell'udi­ne­se ha an­nun­cia­to una se­con­da de­ci­sio­ne: «So­no tor­na­to a Em­po­li e fac­cio il pa­pà a tem­po pie­no ha det­to non mi man­ca an­co­ra nul­la per il mo­men­to. Non ho rim­pian­ti nel­la mia car­rie­ra, mi so­no tol­to le mie sod­di­sfa­zio­ni». Quin­di To­tò non è più a Udi­ne, an­che se con­ti­nue­rà per ora a se­gui­re le sue due scuo­le cal­cio cit­ta­di­ne. E l'udi­ne­se è de­fi­ni­ti­va­men­te usci­ta dai suoi scher­mi: nes­su­na chia­ma­ta dal­la so­cie­tà, mai più un con­tat­to do­po la vi­si­ta in se­de al rien­tro dal­le fe­rie esti­ve. Sta­vol­ta è dav­ve­ro fi­ni­ta. Si par­la di un in­ca­ri­co da com­men­ta­to­re tec­ni­co (lo avreb­be al­ler­ta­to Sky), ma per ora re­sta so­lo un ex cal­cia­to­re. Poi To­tò ha par­la­to an­che del­la La­zio, pros­si­ma av­ver­sa­ria dei bian­co­ne­ri: «Ci fu una chiac­che­ra­ta an­ni fa - ha con­fes­sa­to -, ai tem­pi del pas­sag­gio di Tom­ma­so Roc­chi dall'em­po­li. Poi pe­rò non se ne fe­ce al­cun­ché». In­fi­ne al­cu­ni ri­cor­di: «Di al­le­na­to­ri ne ho avu­to tan­ti e im­por­tan­ti, ma su tut­ti de­vo rin­gra­zia­re Sil­vio Bal­di­ni, che ha cre­du­to in me e mi ha va­lo­riz­za­to in­se­gnan­do­mi tan­to. San­chez? Un fe­no­me­no. Si ve­de­va già quan­do era gio­va­nis­si­mo, e la sua car­rie­ra sta di­mo­stran­do che non mi sba­glia­vo».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.