Udi­ne­se, Ba­du vuo­le es­se­re in cam­po do­ma­ni

Il cen­tro­cam­pi­sta gha­ne­se ha an­co­ra due gior­ni per re­cu­pe­ra­re la for­ma an­che se Ia­chi­ni po­treb­be de­ci­de­re se uti­liz­za­re lui o Fo­fa­na so­lo all’ul­ti­mo istan­te

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sport - Gui­do Go­mi­ra­to

Ba­du si ag­grap­pa all'ultima spe­ran­za: vuo­le es­ser­ci do­ma­ni se­ra con­tro la La­zio. Il ma­lan­no al pie­de che lo ha co­stret­to a sal­ta­re la tra­sfer­ta di Reg­gio Emi­lia e di unir­si al grup­po negli al­le­na­men­ti di­spu­ta­ti da lu­ne­dì a mer­co­le­dì, è in fa­se di ri­so­lu­zio­ne. Per que­sto mo­ti­vo il cen­tro­cam­pi­sta ie­ri ha ri­spo­sto all'ap­pel­lo di Ia­chi­ni. Pri­ma ha so­ste­nu­to sul cam­po uno del Bru­se­schi il ri­scal­da­men­to che è du­ra­to un quar­to d'ora, poi al­la Da­cia Are­na, al ri­pa­ro da oc­chi in­di­scre­ti, ha svol­to l'eser­ci­ta­zio­ne tec­ni­co tat­ti­ca che è ser­vi­ta da ri­pas­so in vi­sta dell'esa­me la­zia­le di do­ma­ni se­ra. In pre­ce­den­za la squa­dra ave­va svol­to una le­zio­ne di­dat­ti­ca nel­la se­de bian­co­ne­ra con Ia­chi­ni che ha pro­po­sto al­cu­ni fil­ma­ti del­le ul­ti­me ga­re del­la La­zio. Al mo­men­to è del tut­to pre­ma­tu­ro ipo­tiz­za­re l'uti­liz­zo di Ba­du, an­che il tec­ni­co asco­la­no chie­de tem­po e de­ci­si­vo do­vreb­be es­se­re il la­vo­ro di ri­fi­ni­tu­ra (con tan­to di par­ti­ti­na) di og­gi. Le pos­si­bi­li­tà che il gha­ne­se fac­cia il suo rien­tro nell'un­di­ci di par­ten­za non so­no su­pe­rio­ri al 30 per cen­to an­che per­ché è as­sai dif­fi­ci­le che Ba­du re­cu­pe­ri com­ple­ta­men­te, con­si­de­ran­do pu­re che in set­ti­ma­na ha la­vo­ra­to po­co. Quin­di il fa­vo­ri­to per com­ple­ta­re il cen­tro­cam­po ri­ma­ne Fo­fa­na, fi­ni­to nel di­men­ti­ca­to­io do­po l'ar­ri­vo di Kums e non con­si­de­ra­to del tut­to ido­neo a fun­ge­re da mez­za­la. In real­tà que­sto è pro­prio il ruo­lo che il fran­coi­vo­ria­no pre­di­li­ge. Più vol­te lo ha ri­pe­tu­to nei me­si scor­si e non ve­de l'ora di di­mo­strar­lo per da­re an­che ra­gio­ne a Gi­no Poz­zo che lo ha ac­qui­sta­to dal Man­che­ster Ci­ty.

A par­te il di­lem­ma Ba­du-fo­fa­na, è tut­to de­ci­so. La squa­dra sa­rà si­mi­le a quel­la sce­sa in cam­po con­tro la Fio­ren­ti­na, con la so­la ec­ce­zio­ne di Ar­me­ro per Ali Ad­nan. Inu­ti­le ri­cor­da­re che la sfi­da di do­ma­ni si an­nun­cia par­ti­co­lar­men­te de­li­ca­ta.

Plac­ca per sal­da­re l’os­so del pie­de

L'en­ne­si­ma scon­fit­ta bian­co­ne­ra po­treb­be pro­vo­ca­re pe­ri­co­lo­se «tur­bo­len­ze» an­che per­ché pu­re la La­zio de­ve far fron­te a im­por­tan­ti as­sen­ze.

EWANDRO - L'in­ter­ven­to al pie­de de­stro cui il di­cian­no­ven­ne bra­si­lia­no è sta­to sot­to­po­sto ie­ri mat­ti­na a Vil­la Stuart di Ro­ma è riu­sci­to. Il pro­fes­sor Pier­pao­lo Ma­ri­no ha ri­dot­to la frat­tu­ra del quin­to me­ta­tar­so del pie­de de­stro in­se­ren­do una plac­ca che do­vreb­be ser­vi­re ad ac­cor­cia­re i tem­pi di re­cu­pe­ro che co­mun­que si an­nun­cia­no lun­ghi. Ewandro, nel­la mi­glio­re del­le ipo­te­si, do­vreb­be star fuo­ri tre me­si. In so­stan­za la sua sta­gio­ne è com­pro­mes­sa.

IA­CHI­NI - Il tec­ni­co ter­rà la ri­tua­le con­fe­ren­za stam­pa og­gi al­le 12.30.

TREN­TA PER CEN­TO So­no le pos­si­bi­li­tà che Em­ma­nuel Ba­du rie­sca a es­se­re in for­ma per af­fron­ta­re la La­zio

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.