Ba­gna­rol tra­sci­na la Vis con 18 pun­ti

De­but­to vin­cen­te de­gli spi­lim­ber­ghe­si

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sport -

GE­MO­NA - Tra Vis e Bor la dif­fe­ren­za si ve­de, si sen­te, si toc­ca con ma­no. Di fat­to i mo­sai­ci­sti gio­ca­no al gat­to con il to­po, sem­pre in con­trol­lo del mat­ch dall'ini­zio (su­bi­to avan­ti 6-0) al­la fi­ne, quan­do si de­ci­do­no a da­re la zam­pa­ta mor­ta­le. A con­ta­re è an­che - e for­se so­prat­tut­to - il da­to ana­gra­fi­co, con i vec­chi mar­pio­ni del­lo Spi­lim­ber­go che fan­no va­le­re la lo­ro mag­gio­re espe­rien­za, pre­scin­den­do dal­la gior­na­ta no al ti­ro dal­la lun­ga (so­lo 5 su 24). Di­ce­va­mo dell'al­lun­go Vis in aper­tu­ra, un +6 che i giu­lia­ni qua­si an­nul­la­no al 5' (7-8), per poi tor­na­re sot­to, que­sta vol­ta di 7 lun­ghez­ze (7-14 per i ca­ne­stri di Ba­gna­rol e Ga­spar­do). Quat­tro pun­ti con­se­cu­ti­vi di Ga­spar­do (mvp con 16 pun­ti e 11 rim­bal­zi) e una tri­pla a te­sta di De Si­mon e Cam­pa­not­to sem­bra­no quin­di spac­ca­re la ga­ra nel se­con­do quar­to (16-29). In­ve­ce lo Spi­lim­ber­go sban­da nei mi­nu­ti con­clu­si­vi (26-30) e me­no ma­le che c'è Ba­gna­rol (26-35). Vis di nuo­vo avan­ti di 13 in av­vio di ri­pre­sa (26-39), ma nem­me­no que­sto èil break de­ci­si­vo. Pro­va ne è la ri­mon­ta del Bor, qua­si con­cre­tiz­za­ta da un si­lu­ro di Ba­si­le nel quar­to pe­rio­do (46-49). È tut­ta­via nel mo­men­to (ap­pa­ren­te­men­te) più dif­fi­ci­le che la for­ma­zio­ne di Mu­siel­lo met­te sul par­quet tut­ta la sua su­pe­rio­ri­tà, con un par­zia­le di 17-2 (48-66) che ri­di­men­sio­na gli ul­ti­mi mi­nu­ti da gio­ca­re al­la fun­zio­ne di pu­ro e sem­pli­ce «gar­ba­ge ti­me». I ca­ne­stri di Ba­si­le, mi­glior mar­ca­to­re con 24 a re­fer­to, ren­do­no il ko del Bor me­no in­di­ge­sto.

Car­lo Al­ber­to Sin­di­ci

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.