In cit­tà ci so­no ol­tre mil­le po­ve­ri

Più di 2500 i pa­sti mes­si a di­spo­si­zio­ne e al­me­no 150 mi­no­ri non han­no al­cu­na di­spo­ni­bi­li­tà

Il Gazzettino (Pordenone) - - Pordenone - La­ra Za­ni

Più che un qua­dro d'in­sie­me, un col­la­ge di pic­co­li spac­ca­ti. I da­ti re­la­ti­vi al­le at­ti­vi­tà di tut­ti i sog­get­ti, pub­bli­ci e non, che co­sti­tui­sco­no la re­te del wel­fa­re in cit­tà e in pro­vin­cia di­se­gna­no una map­pa del­la po­ver­tà che ve­de una cre­scen­te ri­chie­sta di aiu­to da par­te di cit­ta­di­ni che si tro­va­no in si­tua­zio­ni di di­sa­gio di va­ria na­tu­ra: si­tua­zio­ni tem­po­ra­nee, che pe­rò in al­cu­ni ca­si ten­do­no sem­pre più a pro­lun­gar­si nel tem­po. Si trat­ta, è chia­ro, di da­ti che non pos­so­no es­se­re som­ma­ti gli uni agli al­tri, dal mo­men­to che in mol­ti ca­si i sog­get­ti coin­vol­ti si so­vrap­pon­go­no e col­la­bo­ra­no nel far fron­te al­le si­tua­zio­ni di di­sa­gio, co­me di­mo­stra la si­ner­gia che ha con­sen­ti­to di da­re vi­ta al­la «Locanda» per l'al­log­gio not­tur­no.

Gli ul­ti­mi nu­me­ri con­te­nu­ti nel Bi­lan­cio so­cia­le e am­bien­ta­le del Co­mu­ne di Por­de­no­ne par­la­no per esem­pio, per il 2015, di 197 uten­ti che be­ne­fi­cia­no di in­ter­ven­ti a con­tra­sto del di­sa­gio co­me l'aiu­to per i fit­ti one­ro­si (su un to­ta­le di 550 adul­ti ge­sti­ti), di 62 mi­no­ri sup­por­ta­ti con con­tri­bu­ti eco­no­mi­ci e di 2.970 pa­sti ero­ga­ti da strut­tu­re con­ven­zio­na­te. Un set­to­re spe­ci­fi­co è poi quel­lo co­sti­tui­to da­gli an­zia­ni, do­ve si tro­va­no 42 uten­ti che usu­frui­sco­no di con­tri­bu­ti per l'af­fit­to e 40 di un'in­te­gra­zio­ne al­la ret­ta per la ca­sa di ri­po­so. I so­ste­gni eco­no­mi­ci han­no in­te­res­sa­to an­zia­ni in dif­fi­col­tà e so­no sta­ti fi­na­liz­za­ti all'ac­qui­sto di ali­men­ti e al pa­ga­men­to del­le uten­ze o del­le spe­se sa­ni­ta­rie. Al­tri nu­me­ri si pos­so­no ri­ca­va­re dall'at­ti­vi­tà di al­cu­ne fra le nu­me­ro­se real­tà as­so­cia­ti­ve che ope­ra­no nel sup­por­to a per­so­ne in dif­fi­col­tà eco­no­mi­ca. È il ca­so del Ban­co ali­men­ta­re, che con il pro­get­to Si­ti­ci­bo da gen­na­io 2011 ha re­cu­pe­ra­to pro­dot­ti vi­ci­ni al­la da­ta di sca­den­za che, nel­le bor­se spe­sa, so­no sta­ti ri­di­stri­bui­ti e so­no an­da­ti ad al­le­via­re lo sta­to di bi­so­gno di ol­tre due­mi­la per­so­ne in pro­vin­cia.

E an­co­ra la Chie­sa evan­ge­li­ca gui­da­ta dal pa­sto­re Giu­sep­pe Mi­glio che, in col­la­bo­ra­zio­ne con i Ser­vi­zi so­cia­le dell'am­bi­to ur­ba­no, se­gue orien­ta­ti­va­men­te un nu­me­ro di fa­mi­glie che oscil­la fra 250 e 300, con pro­ble­ma­ti­che di­ver­se che van­no da quel­le ali­men­ta­ri a quel­le abi­ta­ti­ve. Ma ci so­no an­che un'ot­tan­ti­na di an­zia­ni che, a se­con­da dei ca­si, sof­fro­no di fra­gi­li­tà eco­no­mi­che o per la ca­ren­za di una re­te fa­mi­lia­re. E cir­ca 500 mi­no­ri, po­co più del­la me­tà dei qua­li in età sco­la­re, ai qua­li la solidarietà dei pri­va­ti e del­le azien­de ha do­na­to in que­sti gior­ni 230 cor­re­di sco­la­sti­ci com­ple­ti.

LA CIT­TÀ DEI PO­VE­RI So­no ol­tre mil­le le per­so­ne in cit­tà che vi­vo­no sot­to la so­glia di po­ver­tà

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.