Del­ne­ri la­vo­ra sul gio­co d’at­tac­co

Il bra­si­lia­no Sa­mir ap­pa­re re­cu­pe­ra­to, men­tre Wid­mer non è pron­to Pro­va­ti di­ver­si mo­du­li. Pos­si­bi­le un 4-3-3 con Fo­fa­na in mez­zo al cam­po

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sanvitese - Gui­do Go­mi­ra­to

Il 4-4-2 con cui Gi­gi Del­ne­ri si è po­sto al­la ri­bal­ta nel cal­cio (al­la gui­da del Chie­vo) sem­bra or­mai ab­ban­do­na­to per es­se­re ri­pro­po­sto so­lo in si­tua­zio­ni par­ti­co­la­ri. Il cre­do del tec­ni­co di Aqui­leia pre­ve­de an­che un cal­cio pro­po­si­ti­vo. Sta già la­vo­ran­do in tal sen­so, pro­van­do e ri­pro­van­do pia­ni di bat­ta­glia adat­ti a sfrut­ta­re il po­ten­zia­le of­fen­si­vo dell'udi­ne­se, che non è di­sprez­za­bi­le. An­che al­le ri­pre­sa del­le osti­li­tà, al­lo Sta­dium, le ze­bret­te do­vran­no es­se­re più che mai co­rag­gio­se, cer­can­do di sfrut­ta­re le op­por­tu­ni­tà che l'un­di­ci di Al­le­gri con­ce­de­rà. Da mar­te­dì a ie­ri mat­ti­na, quan­do si è chiu­sa la set­ti­ma­na, Del­ne­ri ha in­si­sti­to con il 4-2-3-1, il 4-1-4-1 e il 4-3-3. L'udi­ne­se do­vrà es­se­re il più pos­si­bi­le cor­ta (e con la di­fe­sa al­ta) per cer­ca­re di con­ce­de­re po­chis­si­mi spa­zi. Nel­la se­du­ta di ie­ri il tec­ni­co più vol­te ha in­ter­rot­to il gio­co per cor­reg­ge­re er­ra­ti mo­vi­men­ti con o sen­za pal­la. Nel­la for­ma­zio­ne che per 9-10 un­di­ce­si­mi do­vreb­be scen­de­re in cam­po con­tro la Ju­ven­tus è sem­pre sta­to uti­liz­za­to Fo­fa­na, che l’al­le­na­to­re ri­tie­ne fon­da­men­ta­le per la sua fi­si­ci­tà, per co­me ag­gre­di­sce l'uo­mo, sfrut­ta le ri­par­ten­ze e gio­stra nell'uno con­tro. Ri­ma­ne so­lo da ca­pi­re se l'ivo­ria­no agi­rà in me­dia­na, in tan­dem con Kums (l'ipo­te­si più pro­ba­bi­le), o se fa­rà par­te dei tre di cen­tro­cam­po per l'ipo­te­ti­co 4-3-3.

AL­LAR­ME - Tut­to be­ne, quin­di? Sì e no. Se è ve­ro che la squa­dra ri­spon­de a tut­te le sol­le­ci­ta­zio­ni del suc­ces­so­re di Ia­chi­ni, sia Kums che Heur­taux da due gior­ni la­vo­ra­no po­co o nul­la. So­no al­le pre­se con un af­fa­ti­ca­men­to mu­sco­la­re. Nul­la di gra­ve ma, al di là del­le ras­si­cu­ra­zio­ni che pro­ven­go­no

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.