Due ori e due ar­gen­ti ai Tri­co­lo­ri

Il Gazzettino (Pordenone) - - Ogni Sport - Al­ber­to Co­mis­so

Ca­det­ti: a Cles bril­la­no Eg­bo (al­to) e Bot­ter (gia­vel­lot­to)

POR­DE­NO­NE - Ca­la il si­pa­rio sui Tri­co­lo­ri Ca­det­ti. A Cles, in Tren­ti­no, è sta­ta una due gior­ni ric­ca di emo­zio­ni per al­cu­ni al­fie­ri del­la De­stra Ta­glia­men­to. Il bi­lan­cio par­la chia­ro e ri­spet­ta le pre­vi­sio­ni del­la vi­gi­lia: due ori, due ar­gen­ti, un bron­zo e di­ver­si ot­ti­mi piaz­za­men­ti. A "il­lu­mi­na­re" la sfi­da ci han­no pen­sa­to due gio­va­nis­si­me pro­mes­se: Col­lins Eg­bo e Fe­de­ri­ca Bot­ter. Per en­tram­bi è ar­ri­va­to il ti­to­lo ita­lia­no al ter­mi­ne di due ga­re com­bat­tu­te.

Pri­ma è sta­ta la vol­ta di Eg­bo che, for­te del pri­ma­to re­gio­na­le sof­fia­to al mi­ti­co Ful­vio Bul­fo­ni, si pre­sen­ta­va sul­la pe­da­na del sal­to in al­to con la mi­glior pre­sta­zio­ne dell'an­no. Quel­la del 15en­ne por­ta­co­lo­ri del­la Li­ber­tas San­vi­te­se Du­ri­gon non è sta­ta la pro­va per­so­na­le più en­tu­sia­sman­te, ma il bal­zo di un me­tro e 98 è sta­to suf­fi­cien­te per sa­li­re sul gra­di­no più al­to del po­dio. Il pu­pil­lo di Gi­no Gaz­zio­la si è tol­to la tu­ta quan­do già di­ver­si av­ver­sa­ri era­no usci­ti di sce­na. Su­pe­ra­te le mi­su­re di un me­tro e 81 e di un me­tro e 86, Eg­bo ha mes­so in sac­coc­cia la vit­to­ria già con un me­tro e 88. Poi, con gran­de fred­dez­za, si è spin­to ol­tre i 198 cen­ti­me­tri. Mis­sio­ne com­piu­ta, ma nel­le am­bi­zio­ni del san­vi­te­se c'era an­che la con­qui­sta del re­cord ita­lia­no. Co­sì ha chie­sto di fis­sa­re l'asti­cel­la a quo­ta 2 me­tri e 8. I tre ten­ta­ti­vi non so­no an­da­ti a buon fi­ne.

E Bot­ter? Al­la gia­vel­lot­ti­sta del Bru­gne­ra Friu­lin­ta­gli, che si al­le­na a Li­gna­no, so­no ba­sta­ti 45 me­tri e 93 (ot­te­nu­ti al quin­to ten­ta­ti­vo) per vin­ce­re l'oro. Ter­za la com­pa­gna di squa­dra Asia Ni­co­de­mo (43 me­tri e 25), quar­ta la sa­ci­le­se Mi­le­na Bu­si (423 me­tri e 96). Nel con­cor­so ma­schi­le a met­ter­si in evi­den­za è sta­to pu­re Mi­che­le Fi­na. Il lon­gi­li­neo por­ta­co­lo­ri del­la Li­ber­tas Sacile, al­le­na­to al XXV Apri­le da Car­lo So­ne­go, si è ag­giu­di­ca­to l'ar­gen­to con una "spal­la­ta" di 55 me­tri e 89. Sem­pre per i co­lo­ri al­to­li­ven­ti­ni, piaz­za d'ono­re nei 1200 sie­pi per Pao­lo Mol­men­ti con l'ot­ti­mo cro­no di 3'25’’99.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.