Il pre­si­den­te Po­lot­to: «Spe­ro che ades­so in ca­sa ci se­gua­no»

Il Gazzettino (Pordenone) - - Calcio -

TA­MAI DI BRU­GNE­RA - (ro.vi.) «Spe­ro che do­po que­sta vit­to­ria il po­po­lo cor­de­no­ne­se ven­ga a se­gui­re la squa­dra al­me­no in ca­sa». Il pre­si­den­te Na­dio Po­lot­to non sta nel­la pelle e, all'api­ce del­la tri­bu­na ta­ma­io­ta, rac­co­glie le fe­li­ci­ta­zio­ni di chi c'era. Con­tan­do sul fat­to che la pros­si­ma ga­ra in­ter­na (fra due set­ti­ma­ne con la Vir­tus Ve­comp) pos­sa fi­nal­men­te gio­car­si al­lo sta­dio As­si. Per quan­to ri­guar­da la par­ti­ta, il com­men­to dell'al­le­na­to­re Mas­si­mo Mian è tron­ca­to. Al­la do­man­da «Tut­to il buo­no di que­sta pro­va?» la sua ri­spo­sta è: «Scri­ve­te quel­lo che ave­te vi­sto, al­tro non di­co». In real­tà, dell'al­tro ci sta. «Ave­te scrit­to che a Me­stre avrem­mo fat­to le bar­ri­ca­te - pun­tua­liz­za Mian - ma que­sto non cor­ri­spon­de e non è il mio cal­cio».

«La par­ti­ta do­ve­va es­se­re la svol­ta e co­sì è sta­ta - è l'opi­nio­ne di Ren­zo Na­din -. Af­fron­ta­va­mo una squa­dra im­bat­tu­ta, spre­giu­di­ca­ta, già con una sua iden­ti­tà e con un al­le­na­to­re esper­to - pro­se­gue il di­ret­to­re spor­ti­vo -. Pe­rò era­va­mo con­vin­ti che Mac­can e Zu­bin stes­se­ro cre­scen­do. Im­por­tan­te l'esor­dio di Bo­zic per l'equi­li­brio, ot­ti­ma la sor­pre­sa del '98 Col­li, a trat­ti pu­re Per­fet­to. Si è ri­scat­ta­to Gia­co­maz­zi, co­me buo­na è sta­ta la pre­sta­zio­ne di Zor­zet­to. La vit­to­ria fa ben spe­ra­re».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.