Li­ceo ma­lan­da­to e con po­chi iscrit­ti

In pri­ma al Gal­va­ni gli stu­den­ti so­no sce­si a 85. Bru­gne­ra fa con­cor­ren­za

Il Gazzettino (Pordenone) - - Cordenons - Mar­co Agru­sti

In que­sto ca­so il Co­mu­ne, già al­le pre­se con la cor­sa con­tro il tem­po per ri­strut­tu­ra­re la scuo­la Du­ca d'ao­sta e im­pe­gna­to a di­stri­car­si tra ri­chie­ste di con­tri­bu­to e idee per ri­col­lo­ca­re gli stu­den­ti che do­vran­no "emi­gra­re", non può fa­re mol­to. Ma nel ter­ri­to­rio c'è un al­tro isti­tu­to che sof­fre. È il li­ceo ar­ti­sti­co "Gal­va­ni" di via Scla­vons, che per il se­con­do an­no con­se­cu­ti­vo non è riu­sci­to a cen­tra­re l'obiet­ti­vo del­le cinque clas­si pri­me. I nuo­vi iscrit­ti che han­no pre­so po­sto sui ban­chi di scuo­la a me­tà set­tem­bre, in­fat­ti, non han­no rag­giun­to quo­ta cen­to. An­zi, si so­no fer­ma­ti a 85 stu­den­ti, che og­gi com­pon­go­no le quat­tro se­zio­ni dell'ar­ti­sti­co. Il ca­lo or­mai sem­bra fi­sio­lo­gi­co, fi­glio del­la na­ta­li­tà in ca­lo già dall'ini­zio del nuo­vo mil­len­nio, ma an­che del­la con­cor­ren­za che nel frat­tem­po è cre­sciu­ta at­tor­no all'isti­tu­to cor­de­no­ne­se. L'ip­sia Car­niel­lo di Bru­gne­ra, per esem­pio, of­fre l'in­di­riz­zo mar­ke­ting e de­si­gn e sfi­da a di­stan­za di 25 chi­lo­me­tri pro­prio l'ar­ti­sti­co. Ad in­flui­re sul ca­lo de­gli iscrit­ti (un de­cen­nio fa la scuo­la po­te­va con­ta­re su cir­ca 600 pre­sen­ze, og­gi si fa fa­ti­ca ad ar­ri­va­re a quo­ta) so­no pe­rò an­che al­tre spe­ci­fi­ci­tà che ri­guar­da­no po­si­zio­ne, strut­tu­re e dif­fi­col­tà or­ga­niz­za­ti­ve. Per que­sto era na­ta l'idea di tra­sfe­ri­re il Gal­va­ni nell’ex co­to­ni­fi­cio Ma­kò, ma la fa­se con­cor­da­ta­ria che ha im­boc­ca­to la Stu Ma­kò (la so­cie­tà che do­ve­va ga­ran­ti­re un fu­tu­ro all'ex Can­to­ni) ha fat­to nau­fra­ga­re il so­gno. La se­de di via Scla­vons, in­fat­ti, è sta­ta de­fi­ni­ta più vol­te ina­de­gua­ta ri­spet­to al­le esi­gen­ze det­ta­te da ma­te­rie par­ti­co­la­ri co­me quel­le in­se­gna­te al Gal­va­ni. Re­la­ti­va­men­te lon­ta­no da Por­de­no­ne, più dif­fi­ci­le da rag­giun­ge­re per chi de­ve pren­de­re il tre­no per an­da­re a scuo­la e trop­po pic­co­lo, lo sta­bi­le di via Scla­vons è in sof­fe­ren­za. A ciò va ag­giun­to il pro­ble­ma le­ga­to al­la palestra: quel­la esi­sten­te, in­fat­ti, non rie­sce ad as­sor­bi­re tut­te le at­ti­vi­tà le­ga­te all'edu­ca­zio­ne fi­si­ca, co­sì la Pro­vin­cia (in fu­tu­ro la Re­gio­ne) de­ve spen­de­re 30 mi­la eu­ro per af­fit­ta­re i lo­ca­li pri­va­ti dell'eu­ro­spor­ting.

LI­CEO Fo­to d’ar­chi­vio di stu­den­ti ri­pre­si men­tre en­tra­no a scuo­la

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.