Fvg ma­glia ne­ra del Pil: in 14 an­ni me­no 11,7%

Il Gazzettino (Pordenone) - - Friuli - A.L. © riproduzione riservata

UDI­NE - In quat­tor­di­ci an­ni, dal 2000 al 2014, il Friu­li Ve­ne­zia Giu­lia ha per­so l'11,7% del Pil pro ca­pi­te, cioè del­la ric­chez­za pro ca­pi­te, ri­sul­tan­do la peg­gio­re del­le re­gio­ni ita­lia­ne in­sie­me a Pie­mon­te (-10,7%) e Li­gu­ria (-10,5%)( , e e que­st'ar­co tem­po­ra­le so­no riu­sci­te a fa­re ad­di­rit­tu­ra peg­gio del­la me­dia del­le re­gio­ni del Sud e del­le iso­le. A ri­ve­lar­lo è una ri­cer­ca del Cen­tro stu­di Im­pre­sa­la­vo­ro rea­liz­za­ta su ela­bo­ra­zio­ne di da­ti Istat.

Lo stu­dio evi­den­zia, in so­stan­za, che il Nord, do­ve c'è una di­na­mi­ca mi­gra­to­ria più vi­va­ce, non rie­sce a so­ste­ne­re uno svi­lup­po ade­gua­to al­le sfi­de de­mo­gra­fi­che che sta af­fron­tan­do. In

, il Friu­li Ve­ne­zia Giu­lia è la re­gio­ne che ha su­bi­to di più il com­bi­na­to di­spo­sto di cri­si eco­no­mi­ca e flus­si de­mo­gra­fi­ci po­si­ti­vi. L'ana­li­si, che è ba­sa­ta su due in­di­ca­to­ri, il Pil e il Pil pro ca­pi­te, in­di­ca dun­que un'ita­lia a mol­te ve­lo­ci­tà, non fa­cil­men­te de­fi­ni­bi­le nel­le so­le ca­te­go­rie di Nord, Cen­tro e Sud. Se le di­na­mi­che eco­no­mi­che han­no con­di­zio­na­to lo svi­lup­po dei ter­ri­to­ri ne­gli ul­ti­mi tre lu­stri, i da­ti di­mo­stra­no che non me­no han­no pe­sa­to le con­di­zio­ni de­mo­gra­fi­che. Men­tre l'eco­no­mia ita­lia­na era sta­zio­na­ria, la po­po­la­zio­ne dal 2000 al 2004 è cre­sciu­ta di po­co più di 3 mi­lio­ni di per­so­ne, cioè cir­ca il 6 per cen­to. Ta­le au­men­to a fron­te di un'eco­no­mia in re­ces­sio­ne, è la let­tu­ra, ha por­ta­to a un ta­glio sen­si­bi­le del­la quo­ta di ric­chez­za pro ca­pi­te.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.