Ne­go­zio svuo­ta­to in pie­no cen­tro

La "ban­da del­le grif­fe" in azio­ne in cor­so Ga­ri­bal­di. Via scar­pe e giub­bot­ti del­la Tim­ber­land

Il Gazzettino (Pordenone) - - Pordenone - Cri­sti­na An­to­nut­ti

Ore 8.50, cor­so Ga­ri­bal­di 15 c. Mas­si­mo Fio­ret­to apre il ne­go­zio all’in­se­gna Tim­ber­land, il mar­chio ame­ri­ca­no fa­mo­so in tut­to il mon­do per le sue re­si­sten­ti cal­za­tu­re spor­ti­ve. Sta sca­ri­can­do sca­to­lo­ni e si guar­da di­strat­ta­men­te at­tor­no. Si ac­cor­ge che c’è qual­co­sa di stra­no e pen­sa al­la di­pen­den­te: «Ma guar­da co­me ha la­scia­to il ne­go­zio ie­ri se­ra...». Ma poi com­pren­de che non può es­se­re sta­ta la com­mes­sa a por­tar­si via l’espo­si­to­re con tut­ti gli oro­lo­gi. E nem­me­no le scar­pe in­ver­na­li in mo­stra su­gli scaf­fa­li. E nean­che le bor­se. O a svuo­ta­re il fon­do­cas­sa. Ba­sta da­re un’oc­chia­ta nel re­tro­bot­te­ga per ca­pi­re che qual­cu­no si è in­tro­dot­to nel ne­go­zio da una fi­ne­strel­la. E che a pren­de­re di mi­ra i com­mer­cian­ti del cen­tro è la "ban­da del­le grif­fe".

In po­chi mi­nu­ti in cor­so Ga­ri­bal­di ar­ri­va una pat­tu­glia del­la Squa­dra Vo­lan­te, se­gui­ta dai col­le­ghi del­la Scien­ti­fi­ca. Il dan­no è in­gen­te. «Non so­no an­co­ra in gra­do di quan­ti­fi­car­lo - spie­ga Fio­ret­to - Cre­do che si pos­sa ag­gi­ra­re sui 10 mi­la, for­se an­che 15 mi­la eu­ro». Il so­spet­to è che i la­dri sia­no en­tra­ti dal par­co Por­cia che si tro­va sul re­tro e con­giun­ge il cor­so con via Da­mia­ni. O che ab­bia­no sca­val­ca­to un mu­ret­to sfrut­tan­do il vi­ci­no sot­to­por­ti­co. Da lì han­no avu­to fa­ci­le ac­ces­so a un giar­di­net­to mol­to ap­par­ta­to. Han­no se­ga­to due sup­por­ti di una pe­san­te gra­ta mes­sa a pro­te­zio­ne di una fi­ne­stra di pic­co­le di­men­sio­ni. So­no riu­sci­ti a pie­gar­la crean­do il var­co dal cui una o più per­so­ne di cor­po­ra­tu­ra mol­to esi­le han­no avu­to fa­ci­le ac­ces­so al ne­go­zio.

Si so­no da­ti da fa­re pas­san­do ai com­pli­ci sca­to­le di scar­pe, ab­bi­glia­men­to, bor­se e oro­lo­gi. Poi dev’es­se­re suc­ces­so qual­co­sa, for­se so­no sta­ti di­stur­ba­ti e so­no scap­pa­ti ab­ban­do­nan­do buo­na par­te del­la re­fur­ti­va, ol­tre che due le­ve usa­te con ma­no­met­te­re la gra­ta. Il so­spet­to è che ad at­ten­der­li ci fos­se un fur­go­ne, for­se in via Da­mia­ni o ad­di­rit­tu­ra in cor­so Ga­ri­bal­di. Que­st’ul­ti­ma ipo­te­si po­treb­be es­se­re fa­cil­men­te ve­ri­fi­ca­bi­le at­tra­ver­so il si­ste­ma di vi­deo­sor­ve­glian­za co­mu­na­le.

Al la­vo­ro ci so­no gli uo­mi­ni del­la Vo­lan­te e del­la Squa­dra Mo­bi­le. Il so­spet­to è che si trat­ti di un fur­to su com­mis­sio­ne, che la mer­ce sia de­sti­na­ta a qual­che ne­go­zio com­pia­cen­te o che sia già sta­ta con­se­gna­ta all’este­ro, co­me spes­so ac­ca­de in que­sto ge­ne­re di fur­ti. «Non so che di­re - com­men­ta il com­mer­cian­te por­de­no­ne­se - È la pri­ma vol­ta che mi ac­ca­de una co­sa del ge­ne­re. Non so che di­re... è suc­ces­so pro­prio nel cuo­re del­la cit­tà». Il suo ti­mo­re è che la re­fur­ti­va pos­sa fi­ni­re in ven­di­ta in qual­che si­to su in­ter­net.

Al la­vo­ro la Po­li­zia Se­que­stra­te due le­ve

IL COL­PO Sot­to Mas­si­mo Fio­ret­to men­tre re­cu­pe­ra sca­to­le e il so­pral­luo­go del­la Vo­lan­te (Lan­cia)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.