Il Co­mu­ne boc­cia Ar­ci­gay «No al pro­get­to nel­le scuo­le»

Il Gazzettino (Pordenone) - - Pordenone -

L'am­mi­ni­stra­zio­ne co­mu­na­le di Por­de­no­ne non pro­muo­ve­rà, fra gli isti­tu­ti sco­la­sti­ci cit­ta­di­ni, l'ado­zio­ne del pro­get­to por­ta­to avan­ti dall'ar­ci­gay con­tro il bul­li­smo omo­fo­bi­co. Lo ha chia­ri­to il con­si­glie­re de­le­ga­to all'istru­zio­ne Ales­san­dro Bas­so, do­po aver il­lu­stra­to da­van­ti al­la ter­za com­mis­sio­ne con­si­lia­re il pro­get­to an­ti­bul­li­smo che in­ve­ce l'am­mi­ni­stra­zio­ne ha va­ra­to (an­che se, chia­ri­sce lo stes­so Bas­so, «an­ti­bul­li­smo è un ter­mi­ne abu­sa­to: non dob­bia­mo in­cor­re­re nel­la ten­ta­zio­ne di chia­ma­re "bul­li­smo" qua­lun­que co­sa ac­ca­da all'in­ter­no del­la scuo­la"). A sol­le­va­re la que­stio­ne, il con­si­glie­re di Por­de­no­ne 1291 Mar­co Sal­va­dor: «So che c'è un pro­get­to di Ar­ci­gay che ha avu­to pa­rec­chio suc­ces­so in re­gio­ne, men­tre a Por­de­no­ne gli isti­tu­ti che han­no ade­ri­to so­no sta­ti mol­to po­chi. Que­sta am­mi­ni­stra­zio­ne può in qual­che ma­nie­ra fa­vo­ri­re l'ade­sio­ne al pro­get­to di Ar­ci­gay, vi­sto an­che che que­sti pro­get­ti so­no gra­tui­ti e so­ste­nu­ti da pro­fes­sio­ni­sti del set­to­re?». Net­ta la ri­spo­sta di Bas­so: «Mi ri­fac­cio al­la mia in­ter­pre­ta­zio­ne del com­ma 16 dell'ar­ti­co­lo 1 del­la leg­ge sul­la buo­na scuo­la ha spie­ga­to il con­si­glie­re con de­le­ga all'istru­zio­ne: a me pia­ce mol­to che la scuo­la si ado­pe­ri per lot­ta­re con­tro qual­sia­si for­ma di di­scri­mi­na­zio­ne. Non cre­do pe­rò che la scuo­la si deb­ba ado­pe­ra­re per pre­ve­ni­re una for­ma di di­scri­mi­na­zio­ne piut­to­sto che un'al­tra. Per quan­to ri­guar­da l'ade­sio­ne a pro­get­ti spe­ci­fi­ci, trat­tan­do­si di pro­get­ti mol­to de­li­ca­ti, pen­so che la scuo­la, nel­la pro­pria autonomia, sia l'uni­co sog­get­to che può de­ci­de­re se adot­tar­li o me­no. Se poi la do­man­da è se l'am­mi­ni­stra­zio­ne co­mu­na­le in­ten­da adot­tar­li, per quan­to mi con­sta, la ri­spo­sta è no». «So­no un pò di­spia­ciu­to - è il com­men­to di Sal­va­dor - per­ché mi aspet­ta­vo una ri­spo­sta che pre­ve­des­se una va­lu­ta­zio­ne del­la pos­si­bi­li­tà di adot­ta­re il pro­get­to di Ar­ci­gay, e che non ci fos­se da par­te sua un no. Non cre­do che il bul­li­smo omo­fo­bo sia una spe­ci­fi­ci­tà, e mi di­spia­ce che lei di­ca che que­sti pro­get­ti do­vreb­be­ro es­se­re ri­chie­sti dal­le fa­mi­glie, per­ché spes­so in que­sti ca­si so­no pro­prio le fa­mi­glie a la­sciar so­li i ra­gaz­zi». Cri­ti­ca, l'op­po­si­zio­ne, an­che sul­la scel­ta di af­fi­da­re la par­te for­ma­ti­va del pro­get­to all'iri­pes-asfe, an­zi­ché all'asl, che avreb­be con­sen­ti­to un ri­spar­mio sul­la spe­sa com­ples­si­va di 30mi­la eu­ro. Gli in­ter­ven­ti pro­po­sti si le­ghe­ran­no al­le ini­zia­ti­ve già av­via­te in pre­ce­den­za dal­la Po­li­zia lo­ca­le e pre­ve­do­no, fra l'al­tro, un'in­da­gi­ne ano­ni­ma che ver­rà ef­fet­tua­ta all'in­ter­no del­le scuo­le me­die, per trac­cia­re il fe­no­me­no del cy­ber­bul­li­smo all'in­te­ro del­le scuo­le me­die.

LA PO­LE­MI­CA Il Co­mu­ne non

svi­lup­pe­rà nel­le scuo­le il

pro­get­to dell’ar­ci­gay

con­tro l’omo­fo­bia

Lo ha co­mu­ni­ca­to il

con­si­glie­re de­le­ga­to Bas­so

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.