Ci­mi­te­ri ab­ban­do­na­ti Pro­te­sta­no i re­si­den­ti

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sacilese -

CANEVA - (fs) De­nun­cia­to da al­cu­ni cit­ta­di­ni lo sta­to di ab­ban­do­no in cui ver­sa­no i ci­mi­te­ri co­mu­na­li. Ad es­se­re se­gna­la­ta in par­ti­co­la­re è la man­can­za dei con­te­ni­to­ri dell'ac­qua per riem­pi­re i va­si dei fio­ri, ma an­che al­cu­ni ru­bi­net­ti dei va­ri pun­ti di ap­prov­vi­gio­na­men­to. Nel ci­mi­te­ro di Caneva i con­te­ni­to­ri ci so­no, ma so­no tut­ti ta­glia­ti al­la ba­se e quin­di inu­ti­liz­za­bi­li, per­ché l'ac­qua esce da tut­te le par­ti e chi lo tra­spor­ta cor­re il ri­schio di ba­gnar­si e in più quan­do ar­ri­va a de­sti­na­zio­ne ha per­so gran par­te del con­te­nu­to. Qual­cu­no ha tro­va­to uno stra­ta­gem­ma riem­pien­do con del­le spu­gne il con­te­ni­to­re: in que­sto mo­do evi­ta di la­scia­re per stra­da gran par­te dell'ac­qua, senza do­ver ri­fa­re il per­cor­so più vol­te, dal ru­bi­net­to dell'ac­qua al va­so di fio­ri. Stes­sa si­tua­zio­ne al ci­mi­te­ro di Sa­ro­ne. Qui gli an­naf­fia­toi non uti­liz­za­bi­li so­no sta­ti ac­ca­ta­sta­ti nei ce­sti­ni or­mai da di­ver­si me­si senza che a nes­su­no sia mai ve­nu­to a por­tar­li via.

An­co­ra più gra­ve la si­tua­zio­ne al ci­mi­te­ro di Ste­ve­nà, per­chè gli an­naf­fia­toi so­no spa­ri­ti e al lo­ro po­sto so­no com­par­si dei con­te­ni­to­ri di de­ter­si­vo, pro­ba­bil­men­te por­ta­ti da ca­sa da qual­cu­no, e que­sti fan­no bel­la vi­sta, ap­pe­si nei pun­ti di rac­col­ta. Ma c'è an­che un al­tro pro­ble­ma, al­cu­ni ru­bi­net­ti per­do­no e l'ac­qua fuo­rie­sce con­ti­nua­men­te senza in­ter­ru­zio­ne. Sor­ge per­ciò spon­ta­nea una do­man­da: ci tro­via­mo di fron­te a di­spet­ti a ve­ri e pro­pri fur­ti di an­naf­fia­toi? Op­pu­re è una pre­ci­sa scel­ta di chi ge­sti­sce i luo­ghi di se­pol­tu­ra?

CI­MI­TE­RO An­naf­fia­to­ri bu­ca­ti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.