The­reau ha ri­tro­va­to il suo po­sto

Con Del­ne­ri in­te­sa che man­ca­va con Ia­chi­ni

Il Gazzettino (Pordenone) - - Sport - Mar­co Agrusti

UDI­NE - A 33 an­ni suo­na­ti la fa­scia non la po­te­va più reg­ge­re. Lo sa­pe­va lui, l'ave­va­no in­tui­to tut­ti quel­li che l'ave­va­no vi­sto boc­cheg­gia­re e sba­glia­re con­trol­li ele­men­ta­ri. A Bep­pe Ia­chi­ni, pe­rò, il con­cet­to non era ar­ri­va­to.

Co­sì Cy­ril The­reau, l'uo­mo-sal­vez­za dell'an­no scor­so, era en­tra­to in una spe­cie di tun­nel: in­vo­lu­to, len­to e ner­vo­so, nel­le pri­me gior­na­te di cam­pio­na­to era di­ven­ta­to più un pe­so che una ri­sor­sa. «Nu­me­ri im­pie­to­si», li ha de­fi­ni­ti lo stes­so at­tac­can­te ex Chie­vo Ve­ro­na. Ze­ro gol all'at­ti­vo e ze­ro oc­ca­sio­ni ve­re per tor­na­re a es­se­re pe­ri­co­lo­so.

Do­po l'ar­ri­vo di Gi­gi Del­ne­ri, pe­rò, tut­to è cam­bia­to. The­reau è tor­na­to al cen­tro, in tut­ti i sen­si: al cen­tro del cam­po, do­ve l’età pe­sa me­no e do­ve è sem­pre sta­to abi­tua­to a gio­ca­re, e al cen­tro dell'udi­ne­se, pri­ma di tut­to men­tal­men­te; poi con l'ade­gua­men­to e il pro­lun­ga­men­to del con­trat­to. Il nuo­vo tec­ni­co bian­co­ne­ro ne ave­va già par­la­to du­ran­te la con­fe­ren­za stam­pa di pre­sen­ta­zio­ne: «The­reau è fon­da­men­ta­le». E fon­da­men­ta­le sa­reb­be sta­to ri­tro­var­gli una di­men­sio­ne. So­no ba­sta­te due set­ti­ma­ne di al­le­na­men­ti, per sta­bi­li­re una li­nea pro­tet­ta tra tec­ni­co e gio­ca­to­re: Del­ne­ri e The­reau si so­no ca­pi­ti al vo­lo.

«Og­gi ini­zia

il mio cam­pio­na­to» ha det­to sen­za mez­zi ter­mi­ni l'at­tac­can­te nel pre-ga­ra del­lo Sta­dium. E una vol­ta sce­so in cam­po, ha fat­to ca­pi­re quan­to pro­fe­ti­che po­tes­se­ro es­se­re le sue pa­ro­le. Con­tro la Ju­ven­tus l'udi­ne­se ha pra­ti­ca­men­te mes­so a se­gno un nuo­vo ac­qui­sto: The­reau, ri­mes­so al­le spal­le del­la pun­ta (Du­van Za­pa­ta), ha az­zec­ca­to pra­ti­ca­men­te tut­to. Dai ta­gli con il Pan­te­ròn ai mo­vi­men­ti coor­di­na­ti con gli al­tri ele­men­ti tra le li­nee bian­co­ne­re. Fi­no al­le oc­ca­sio­ni, tor­na­te ad es­se­re pe­ri­co­lo­se.

«Pri­ma do­ve­vo sta­re lar­go sul­la fa­scia - si è sfo­ga­to il fran­ce­se - e sin­ce­ra­men­te non era il mio po­sto. Fa­ce­vo fa­ti­ca». Ora man­ca so­lo il gol, da tro­va­re pos­si­bil­men­te nel­la tre gior­ni che tra do­me­ni­ca e mer­co­le­dì (Pe­sca­ra e Pa­ler­mo) de­ci­de­rà una fet­ta di sal­vez­za.

RI­TRO­VA­TO Cy­ril The­reau lot­ta con Her­na­nes

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.