Ma­ri­na Ca­la de’ Medici

Mil­le ser­vi­zi nel cuo­re della Co­sta de­gli Etru­schi

Il Giornale della Vela - - Il Test -

M ari­na Ca­la de’ Medici si tro­va tra il co­mu­ne di Ca­sti­glion­cel­lo e il co­mu­ne di Ro­si­gna­no in pro­vin­cia di Li­vor­no, po­co più a nord del­le fa­mo­se “spiagge bian­che”, nel cuo­re della Co­sta de­gli Etru­schi. Un pun­to di par­ten­za idea­le per esplo­ra­re il Tir­re­no cen­tro-set­ten­trio­na­le.

Il por­to

Con i suoi 650 po­sti bar­ca, ca­pa­ci di ospi­ta­re sca­fi fi­no a 36 me­tri di lun­ghez­za, que­sto por­to to­sca­no è or­mai una con­so­li­da­ta real­tà, in una po­si­zio­ne idea­le per che vuo­le pun­ta­re l’Ar­ci­pe­la­go To­sca­no o la Cor­si­ca. Tra le mol­te ini­zia­ti­ve va­ra­te dal por­to, spic­ca il Ser­vi­ce Ma­ri­na Ca­la de’ Medici, che con­si­ste nel­la crea­zio­ne di nuo­vi ser­vi­zi por­tua­li e nel­lo svi­lup­po di quel­li già esi­sten­ti, con l’iden­ti­fi­ca­zio­ne di una fi­gu­ra pro­fes­sio­na­le che fun­ga da re­fe­ren­te uni­co e che si fac­cia ca­ri­co del­le ne­ces­si­tà de­gli ar­ma­to­ri.

Ser­vi­zi

Fra i nu­me­ro­si ser­vi­zi pro­po­sti, quel­lo di la­van­de­ria, di coop dri­ve, il ser­vi­zio di tra­sfe­ri­men­to, pu­li­zie in­ter­ne ed ester­ne della bar­ca, con­trol­lo ci­me e pa­ra­bor­di, ser­vi­zio or­meg­gi, pu­li­zia trap­pe, as­si­sten­za elet­tri­ca. In più, il ma­ri­na to­sca­no ha crea­to una app per smart­pho­ne, con la qua­le si ha fa­ci­le ac­ces­so a tutti i ser­vi­zi. Ac­can­to a ser­vi­zi por­tua­li di al­to li­vel­lo of­fre il Bor­go Com­mer­cia­le, con una gran­de va­rie­tà di ne­go­zi, ri­sto­ran­ti e bar (of­fre inoltre un ric­co ca­len­da­rio di even­ti), lo Yacht Club con le nu­me­ro­se regate e ini­zia­ti­ve spor­ti­ve (la pros­si­ma è la Rot­ta del Vi­no e dell’Olio in pro­gram­ma il 23 e 24 set­tem­bre) e il Can­tie­re Na­va­le, spe­cia­liz­za­to in qual­sia­si ti­po di la­vo­ra­zio­ne.

Do­ve si tro­va

Ro­si­gna­no Sol­vay è esat­ta­men­te al cen­tro della Co­sta de­gli Etru­schi, un ter­ri­to­rio no­to per le bel­lez­ze pae­sag­gi­sti­che e per le tradizioni eno­ga­stro­no­mi­che. Ba­sti pen­sa­re a Bol­ghe­ri – ti­pi­co bor­go to­sca­no re­so ce­le­bre dai ver­si di Car­duc­ci – fa­mo­so in tut­to il mon­do per i suoi vi­ni, ma an­che ri­cor­da­re Li­vor­no e Pi­sa, la me­die­va­le Vol­ter­ra, ar­roc­ca­ta sul­le col­li­ne to­sca­ne e i nu­me­ro­si pic­co­li bor­ghi che pun­teg­gia­no l’en­tro­ter­ra. Una so­sta “ter­re­stre” è quin­di d’ob­bli­go, pri­ma di lan­ciar­vi al­la sco­per­ta di Gor­go­na, Ca­pra­ia e dell’isola d’El­ba (ol­tre che Pia­no­sa, il Gi­glio e Mon­te­cri­sto) e ov­via­men­te in Cor­si­ca, una del­le me­te più am­bi­te dai di­por­ti­sti che par­to­no dal­la To­sca­na.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.