«Ora de­ve mar­ci­re in una cel­la in quel­la ca­sa tan­ti sa­pe­va­no»

Il Messaggero (Roma - Metropoli) - - PRIMO PIANO -

NA­PO­LI Da una sca­to­la in ca­me­ra da let­to pren­de un ve­sti­ti­no di For­tu­na. Nel sa­lot­to si fer­ma a stac­ca­re dal­la pa­re­te una grande fo­to del­la bam­bi­na. Poi sull’uscio cor­re ad ab­brac­cia­re Ales­sio, l’al­tro figlio che si pre­pa­ra per il calcetto. Apre la por­ta ad av­vo­ca­ti e gior­na­li­sti: a tut­ti of­fre una pa­ro­la, un rac­con­to, una spie­ga­zio­ne. Si ri­fiu­ta, pe­rò, di sa­li­re sul ter­raz­zo dal qua­le han­no lan­cia­to la sua bam­bi­na non vuo­le sa­li­re: «Là so­pra no, non ci va­do. Mi fa trop­po ma­le». Mim­ma Guar­da­to è una don­na mi­nu­ta che da due an­ni pian­ge Chic­ca, la bim­ba che ha per­so nel più cru­de­le dei mo­di. Da ieri co­no­sce l’uo­mo dell’or­co che le ha tol­to la fi­glia. «Dal pri­mo gior­no ho sem­pre so­spet­ta­to di lui per­ché mia fi­glia è scom­par­sa dal­la sua ca­sa. Quel gior­no Chic­ca era sa­li­ta al set­ti­mo pia­no con la sua ami­chet­ta, la fi­glia del­la com­pa­gna di Ca­pu­to, Ma­rian­na, e non è mai tor­na­ta in­die­tro». Lei co­no­sce­va quell’uo­mo? «No. Fre­quen­ta­vo so­lo Ma­rian­na: le no­stre fi­glie era­no ami­che del cuo­re, sta­va­no sem­pre in­sie­me. Di lei mi fi­da­vo. Ma sba­glia­vo». Ri­tie­ne che an­che la don­na fos­se com­pli­ce? «Cer­to. Noi sia­mo cre­sciu­te in­sie­me. Ab­bia­mo sem­pre abi­ta­to vi­ci­no, ma lei non ha mai par­la­to, non ha rac­con­ta­to nien­te di quel­lo che suc­ce­de­va a ca­sa sua an­che se era già mor­to suo figlio An­to­nio. Sof­fri­va di ner­vi: non era una don­na, non era una ma­dre. Lei è ma­la­ta, ma c’è an­che un’al­tra per­so­na che sa­pe­va tut­to, la mam­ma di quel­la don­na». Fi­no al gior­no del­la mor­te di For­tu­na non ha mai pen­sa­to che al set­ti­mo pia­no si na­scon-

«MIA FI­GLIA AN­DA­VA SPES­SO DA LO­RO, MA IO NON HO MAI SO­SPET­TA­TO NUL­LA DI AL­LAR­MAN­TE: ERA SEM­PRE AL­LE­GRA»

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.