«La­pa­du­la sce­glie­rà il pro­get­to che lo va­lo­riz­za di più»

Il Messaggero (Roma - Metropoli) - - SPORT - L’IN­TER­VI­STA Eleo­no­ra Trot­ta

RO­MA Dif­fi­ci­le tro­va­re li­be­ro il te­le­fo­no di Ales­san­dro Mog­gi in que­sto pe­rio­do. L’agen­te di Gian­lu­ca La­pa­du­la è sot­to as­se­dio dei di­ver­si pre­si­den­ti in­ten­zio­na­ti a bat­te­re la con­cor­ren­za per il bom­ber del Pe­sca­ra, au­to­re di 30 gol (sen­za ri­go­ri), in que­sta sta­gio­ne. Na­po­li, La­zio, Ge­noa, Ju­ven­tus, Sas­suo­lo (che avreb­be pre­sen­ta­to un’of­fer­ta au­to­no­ma, ma po­treb­be pren­der­lo an­che via Ju­ve) ren­do­no sem­pre più in­can­de­scen­te l’asta. «La­pa­du­la è cor­teg­gia­tis­si­mo in Ita­lia e all’este­ro (Lei­ce­ster in pri­mis ndc) per­ché ha espres­so gran­di po­ten­zia­li­tà. Tut­ti i club che ha men­zio­na­to han­no pun­ta­to le lo­ro at­ten­zio­ni». Si di­ce che la so­cie­tà di De Lau­ren­tiis sia leg­ger­men­te avan­ti: con­fer­ma? «Nes­su­no al mo­men­to è in van­tag­gio o è sta­to scar­ta­to. Gli in­te­res­sa­men­ti ver­ran­no va­lu­ta­ti dal­la pros­si­ma set­ti­ma­na. Lui re­sta al mo­men­to con­cen­tra­to so­lo sul­la fi­na­le di ri­tor­no dei playoff con­tro il Tra­pa­ni». Il gio­ca­to­re ha espres­so un par­ti­co­la­re gra­di­men­to ‘tecnico’? «Co­sta tan­ti sol­di. Chi fa l’in­ve­sti­men­to è per­ché vuole ri­ta­glia­re un pro­get­to su di lui. E’ esplo­so nel­la sua mas­si­ma ma­tu­ri­tà cal­ci­sti­ca. Pu­re To­ni è esplo­so ‘tar­di’. Gian­lu­ca ha 26 an­ni e so­no con­vin­to che pos­sa fa­re un per­cor­so mol­to im­por­tan­te. Cer­ca un pro­gram­ma se­rio». An­che Im­mo­bi­le è sta­to ac­co­sta­to al club di Lotito. «Il Torino può eser­ci­ta­re il di­rit­to di ri­scat­to en­tro il 30 giu­gno. C’è sta­to un con­fron­to con i gra­na­ta: il pre­si­den­te Cairo sa che per con­fer­mar­lo de­ve ver­sa­re la ci­fra pat­tui­ta con il Si­vi­glia (cir­ca 11 mi­lio­ni ndc) che, al mo­men­to, non fa scon­ti. Se an­drà via, ri­ve­dre­mo le no­stre prospettive. Pre­fe­ren­ze per l’Ita­lia? Non pos­sia­mo esclu­de­re nul­la. Im­mo­bi­le ha sem­pre fat­to par­te del­la Na­zio­na­le con Con­te, ora fa pia­ce­re sa­pe­re che ci sarà Ven­tu­ra. Il pri­mo pen­sie­ro di Ci­ro va ov­via­men­te all’Eu­ro­peo, so­lo do­po ver­rà af­fron­ta­to il suo fu­tu­ro». A che pun­to è il rin­no­vo di Ghou­lam? «Ha an­co­ra due an­ni di con­trat­to. Il rap­por­to con il Na­po­li è ot­ti­mo e non c’è nes­su­na fret­ta vi­sto che non è sul mer­ca­to». Lei rap­pre­sen­ta in Ita­lia l’agen­te di Bru­no Pe­res, Ber­nar­do Sil­va, ar­ri­va­to ie­ri a Mi­la­no. «Per lui la si­tua­zio­ne è di­ver­sa. Il Torino è una bot­te­ga eso­sa e ha un Pre­si­den­te mol­to abi­le a ven­de­re i gio­ca­to­ri e a sce­glier­li sul mer­ca­to. Ve­dre­mo co­sa suc­ce­de­rà. Se la Ro­ma è an­co­ra in­te­res­sa­ta? Vi­sti i co­sti del suo car­tel­li­no e le di­spo­ni­bi­li­tà eco­no­mi­che, non pen­so sia ab­bor­da­bi­le per le squa­dre ita­lia­ne. Il suo fu­tu­ro po­treb­be es­se­re, even­tual­men­te, più all’este­ro».

ALES­SAN­DRO MOG­GI AGEN­TE DEL BOM­BER DEL PE­SCA­RA: «TAN­TI LO VO­GLIO­NO MA LE PROSPETTIVE CON­TA­NO PIÙ DEI SOL­DI»

(fo­to LAPRESSE)

OBIET­TI­VO Gian­lu­ca La­pa­du­la, as­si­sti­to di Ales­san­dro Mog­gi, nel mi­ri­no di La­zio, Na­po­li, Ju­ven­tus, Ge­noa e Sas­suo­lo

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.