Elet­ti all'este­ro, la guer­ra dei ve­le­ni «Ser­ve a Ver­di­ni». «No, è per Al­fa­no»

Il Messaggero - - PRIMO PIANO - Mar­co Con­ti

«La nor­ma che ren­de pos­si­bi­le la can­di­da­tu­ra all'este­ro dei re­si­den­ti in Ita­lia ser­ve a Ver­di­ni». Let­ti i gior­na­li il pen­ta­stel­la­to Da­ni­lo To­ni­nel­li ri­pe­te i ti­to­li in au­la. Se non fos­se che il pre­sun­to “im­pre­sen­ta­bi­le” più vol­te, e an­che pub­bli­ca­men­te, ha spie­ga­to di vo­ler­si fer­ma­re con que­sta le­gi­sla­tu­ra e di non vo­ler­si ri­can­di­da­re. Sen­za con­ta­re che le nor­me sull'in­can­di­da­bi­li­tà - qua­lo­ra Ver­di­ni do­ves­se es­se­re con­dan­na­to - ov­via­men­te val­go­no an­che per chi è elet­to all'este­ro. Inol­tre, co­me ha so­ste­nu­to sem­pre nell'au­la del­la Ca­me­ra Igna­zio Abri­gna­ni, all'este­ro ser­vo­no le pre­fe­ren­ze su cir­co­scri­zio­ni am­pie co­me i Con­ti­nen­ti, ren­den­do «sur­rea­le» qua­lun­que pia­no te­so a na­scon­de­re pre­sun­te can­di­da­tu­re sco­mo­de. Re­sta il fat­to che è co­mu­ne la vo­lon­tà del­le for­ze po­li­ti­che di riap­pro­priar­si dei seggi all'este­ro dai qua­li nel­le pas­sa­te le­gi­sla­tu­re so­no ve­nu­ti fuo­ri par­la­men­ta­ri, da De Gre­go­rio a Pal­la­ro, mol­to di­scus­si. Ep­pu­re sull'emendamento - ap­pro­va­to ie­ri - si è svi­lup­pa­ta una du­ra po­le­mi­ca in­ne­sca­ta da Re­na­ta Bue­no, elet­ta nel­la cir­co­scri­zio­ne bra­si­lia­na tra le fi­le del Pd e poi emi­gra­ta nel mi­sto, che so­stie­ne la te­si del­la nor­ma fat­ta su mi­su­ra per Ver­di­ni. Cer­ta­men­te, al- lar­gan­do le ma­glie del­la can­di­da­bi­li­tà nel­le cir­co­scri­zio­ne este­re, la con­cor­ren­za au­men­ta e si com­pren­de per­ché la Bue­no, non più in buo­ni rap­por­ti con il Na­za­re­no, ab­bia fat­to di tut­to per cer­ca­re di fer­ma­re l'emendamento pre­sen­ta­to da Mau­ri­zio Lu­pi e di­scus­so in com­mis­sio­ne che vie­ne so­lo ri­for­mu­la­to.

LE CARICHE

Ad of­fri­re una ver­sio­ne, per qual­cu­no più cre­di­bi­le, sui pos­si­bi­li be­ne­fi­cia­ri del­la nor­ma, è sta­ta ie­ri in au­la Da­nie­la San­tan­chè. La par­la­men­ta­re az­zur­ra co­no­scen­do, in quan­to ami­ca di Ver­di­ni, le in­ten­zio­ni del se­na­to­re di Ala, ha invitato i gril­li­ni «a stu­dia­re» per­ché «l'emendamento non è per De­nis Ver­di­ni ma per il mi­ni­stro An­ge­li­no Al­fa­no». Pur non com­pren­den­do su­bi­to, i gril­li­ni han­no fre­na­to l'en­tu­sia­smo an­che per­ché sul­la nor­ma non han­no avu­to nul­la da ri­di­re in com­mis­sio­ne né pre­sen­ta­to emen­da­men­ti. Le trac­ce che por­te­reb­be­ro ad Al­fa­no ini­zia­no dal pre­sen­ta­to­re dell'emendamento di mag­gio­ran­za: Lu­pi. Que­sto lo sce­na­rio trac­cia­to tra i ve­le­ni che cir­co­la­no tra ex al­lea­ti. L'ex mi­ni­stro del go­ver­no Ren­zi da tem­po spin­ge per l'ap­pro­do di Ap nell'al­veo del cen­tro­de­stra e con- si­de­ra l'in­te­sa rag­giun­ta in Si­ci­lia sul can­di­da­to del Pd una sor­ta di in­ci­den­te di per­cor­so che pre­sto ver­rà ar­chi­via­to con la pos­si­bi­le scon­fit­ta di Mi­ca­ri. Obiet­ti­vo di Lu­pi è l'ap­pro­do nel cen­tro­de­stra in vi­sta del­le ele­zio­ni po­li­ti­che e del­le ele­zio­ni re­gio­na­li in Lom­bar­dia do­ve Ap so­stie­ne la ri­can­di­da­tu­ra di Ro­ber­to Ma­ro­ni. An­che se Lu­pi ha le idee chia­re, Al­fa­no non ha an­co­ra sciol­to la ri­ser­va. So­prat­tut­to il Ca­va­lie­re non ha de­ci­so se riam­met­te­re il mi­ni­stro nell'area del cen­tro­de­stra ben co­no­scen­do le re­si­sten­ze in­ter­ne. La so­lu­zio­ne del­la can­di­da­tu­ra nel­la cir­co­scri­zio­ne este­ra dell'at­tua­le mi­ni­stro de­gli Este­ri, sa­reb­be quin­di una sor­ta di “tro­va­ta” esco­gi­ta­ta da Lu­pi e che do­vreb­be ren­de­re me­no in­di­ge­sto il ri­tor­no. So­prat­tut­to per­met­te­reb­be ad Ap di non spac­car­si. Chis­sà pe­rò se i de­si­de­ri di Lu­pi so­no de­sti­na­ti a di­ven­ta­re real­tà.

PAS­SA L'EMENDAMENTO DI AP CHE CONSENTE AI RE­SI­DEN­TI IN ITA­LIA DI COR­RE­RE OLTRECONFINE LA CORSA TRASVERSALE A RECUPERARE QUEI SEGGI

(fo­to ANSA)

Il ri­sul­ta­to del vo­to fi­na­le. A si­ni­stra, Re­na­ta Bue­no

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.