«Even­ti co­sì ac­cen­do­no il Cen­tro sto­ri­co» La pros­si­ma aper­tu­ra in via To­ma­cel­li

Il Messaggero - - CRONACA DI ROMA - IL TU­RI­SMO M. Lo.

Qual­co­sa si sta muo­ven­do, as­si­cu­ra Mas­si­mi­lia­mo De To­ma, pre­si­den­te di Fe­der­mo­da. «C'è una nuo­va at­ten­zio­ne ver­so la no­stra cit­tà da par­te di im­pren­di­to­ri di un cer­to li­vel­lo. Pre­sto an­co­ra per par­lar­ne, ma il mo­vi­men­to c'è. Ed è una co­sa mol­to po­si­ti­va per­ché ul­ti­ma­men­te non si sen­ti­va pro­prio nul­la. Tut­to era fer­mo». Si ri­na­sce dal­la Ri­na­scen­te? «A Roma fa­rà di si­cu­ro un gran be­ne il de­part­ment sto­re con mar­chi di lus­so. E poi in via del Tri­to­ne, in quel­la cor­ni­ce. Fa­rà be­ne al cen­tro sto­ri­co e mi au­gu­ro a tut­ta la cit­tà». Le bel­le ve­tri­ne, i re­sti dell'ac­que­dot­to in mo­stra, i ri­sto­ran­ti gour­met pos­so­no rap­pre­sen­ta­re mol­to. Sen­za di­men­ti­ca­re, ag­giun­ge De To­ma, il tan­to che c'è an­co­ra da fa­re «nel­la lot­ta con­tro l'abu­si­vi­smo e per il de­co­ro». Gli in­ve­sti­to­ri ci so­no, «e non so­lo nel no­stro set­to­re, ma l'am­mi­ni­stra­zio­ne de­ve da­re qual­che se­gna­le in di­re­zio­ne del cam­bia­men­to. Co­me Con­f­com­mer­cio ab­bia­mo de­ci­do di es­se­re par­te dell'ini­zia­ti­va del­la “Ven­dem­mia” in via Con­dot­ti per far cre­sce­re il no­stro cen­tro sto­ri­co, ma vor­rem­mo an­che che fos­se tut­ta la cit­tà a be­ne­fi­ciar­ne». Di si­cu­ro la Ri­na­scen­te è un pas­so avan­ti de­ci­si­vo nel­la di­re­zio­ne del­la qua­li­tà. «Vor­rem­mo che Roma tor­nas­se ad ave­re ap­peal tra i tu­ri­sti che ap­prez­za­no la no­stra ri­sto­ra­zio­ne, la no­stra cul­tu­ra, i no­stri al­ber­ghi. Sia­mo aper­ti a tutti, ma se vo­glia­mo che la cit­tà cre­sca bi­so­gna far cre­sce­re il tu­ri­smo di qua­li­tà». Qual­che pro­get­to c'era, ma si è fer­ma­to. Co­me quel­lo del grup­po ci­ne­se che vo­le­va fa­re del pa­laz­zo del­la Zec­ca di piaz­za Ver­di un ho­tel di lus­so e non è an­da­to a buon fi­ne. «Sia­mo con­ten­ti per l'inau­gu­ra­zio­ne del­la Ri­na­scen­te», Giu­sep­pe Ro­scio­li, pre­si­den­te di Fe­de­ral­ber­ghi La­zio. «Vuol di­re che lot­tan­do con le un­ghie e con i den­ti si può rea­liz­za­re qual­co­sa in que­sta cit­tà. Ma­ga­ri ce ne fos­se una al me­se di que­ste inau­gu­ra­zio­ne. Ma quan­to tem­po c'è vo­lu­to per ar­ri­va­re a que­sto even­to?». Tra osta­co­li e bu­ro­cra­zia, «qui va tut­to trop­po a ri­len­to».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.