IL DERBY NON PAR­LA RUS­SO

Non so­lo gli ita­lia­ni Flo­ren­zi, De Ros­si e El Shaa­rawy: nel­la Ro­ma so­no tanti i na­zio­na­li che re­ste­ran­no a ca­sa Ma­no­las vit­ti­ma dei playoff, Dze­ko con la Bo­snia fuo­ri nel­la fa­se a gi­ro­ni come Stroot­man e il tur­co Cen­giz Un­der

Il Messaggero - - SPORT - CA­RI­CA EUSEBIO Ste­fa­no Ca­ri­na

mon­dia­li. Toc­che­rà a Di Fran­ce­sco rin­cuo­rar­li e tra­sfor­ma­re la de­lu­sio­ne in vo­glia di rea­zio­ne. Il tec­ni­co ha di­mo­stra­to nel re­cen­te pas­sa­to – ad esem­pio col Chel­sea all'Olim­pi­co, quan­do ha de­ci­so che fos­se giu­sto che gio­cas­se­ro i cal­cia­to­ri che la Cham­pions l'ave­va­no con­qui­sta­ta sul cam­po, an­che a di­sca­pi­to del­lo sta­to di for­ma - di es­se­re un fi­ne psi­co­lo­go. E ie­ri ha già con­ces­so il bis. Gli è ba­sta­to ve­de­re la fac­cia dei va­ri El Shaa­rawy, De Ros­si e Flo­ren­zi per ri­man­dar­li a ca­sa, do­po un bre­vis­si­mo ci­clo di te­ra­pie e uno scam­bio di bat­tu­te. Con il derby e l'Atle­ti­co Ma­drid al­le por­te, non c'è spa­zio per lo scon­for­to. Da og­gi si ri­co­min- cia. E c'è da scom­met­te­re che la mag­gior par­te dei de­lu­si, se non tut­ti, li ve­dre­mo in cam­po già sa­ba­to. Ri­par­ti­re, no­no­stan­te lo schiaf­fo, è d'ob­bli­go.

(fo­to LAPRESSE)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.