«Ad­dio a pa­sta e fol­lie Ora vo­glio vin­ce­re»

La Gazzetta dello Sport - - Sport Vari - Ma­ri­sa Po­li

ACan­cun il fio­ret­to fem­mi­ni­le inau­gu­ra la cop­pa del Mon­do e l’ar­ma più vin­cen­te de­gli ul­ti­mi de­cen­ni è chia­ma­ta a in­ver­ti­re la ten­den­za, do­po che la scor­sa sta­gio­ne nem­me­no una Cop­pa è fi­ni­ta nel­le ma­ni di un az­zur­ro (per la pri­ma vol­ta dal 1980). E do­po l’ad­dio di Va­len­ti­na Vez­za­li e l’ar­ri­ve­der­ci di Eli­sa Di Fran­ci­sca, gli ul­ti­mi Mon­dia­li han­no con­fer­ma­to che il fu­tu­ro è as­si­cu­ra­to: da Ali­ce Vol­pi a Ca­mil­la Mancini, che a Lip­sia han­no vin­to (la pri­ma an­che nell’in­di­vi­dua­le) le prime me­da­glie tra le grandi. Per Ali­ce Vol­pi l’at­te­sa è sta­ta lun­ga, da quan­do ra­gaz­zi­na, era il 2009 e ave­va 17 an­ni, si lau­reò vi­ce­cam­pio­nes­sa del mon­do tra le ven­ten­ni.

Ali­ce è an­nun­cia­ta da tem­po co­me ta­len­to, ci ha mes­so un po’ per rac­co­glie­re. Per­ché?

«La ve­ri­tà è che ave­re da­van­ti mo­nu­men­ti co­me Vez­za­li, Di Fran­ci­sca, Er­ri­go, un po’ chiu­de le vie. Sai che so­no for­tis­si­me, sai che è dif­fi­ci­le tro­va­re po­sto, par­ti un po’ bat­tu­ta. Dall’ul­ti­ma sta­gio­ne, da quell’ar­gen­to di Lip­sia spe­ro che qual­co­sa sia cambiato».

Il cam­bio di mar­cia è so­lo per que­sto?

«De­vo di­re che mi so­no mes­sa a re­gi­me. Se­con­do me le co­se si pos­so­no fa­re, con mo­de­ra­zio­ne.In set­ti­ma­na non esco mai, ho pun­ta­to sul­la pre­pa­ra­zio­ne fi­si­ca (con An­na­li­sa Col­tor­ti), sto at­ten­ta. La co­sa che mi pe­sa di più è la die­ta. A me pia­ce man­gia­re tan­to, ado­ro la pa­sta, co­sì sta­re a re­gi­me è du­ra...».

Il se­gre­to è tut­to qui?

«L’ar­gen­to ai Mon­dia­li mi ha da­to mol­ta con­sa­pe­vo­lez­za. L’esem­pio e i ri­sul­ta­ti di Da­nie­le (Ga­roz­zo, il fi­dan­za­to, olim­pio­ni­co di fio­ret­to a Rio 2016) mi han­no spro­na­to. Ave­re ac­can­to uno che ti ca­pi­sce, che sa che co­sa stai fa­cen­do, aiu­ta. In più, a dif­fe­ren­za di me, Da­ni ri­cor­da a me­mo­ria tut­ti gli as­sal­ti, an­che i miei. Ogni tan­to fa ga­ra con mio pa­dre sui ri­sul­ta­ti del pas­sa­to...».

Da set­tem­bre si è tra­sfe­ri­ta a Fra­sca­ti per vi­ve­re con il suo fi­dan­za­to. Co­sa è cambiato?

«Po­co. Non è cam­bia­ta la mia mae­stra, Gio­van­na Tril­li­ni, da bam­bi­na era il mio ido­lo, in­sie­me al­la Za­laf­fi che è di Sie­na co­me me. Con lei fac­cio le­zio­ne nei col­le­gia­li e ogni tan­to ri­tor­no a Je­si. La pre­pa­ra­tri­ce è la stes­sa (An­na­li­sa Col­tor­ti), ma ho do­vu­to la­vo­ra­re da so­la e ho fat­to fa­ti­ca. Per il re­sto in set­ti­ma­na so­no in pa­le­stra a Fra­sca­ti, con Ca­mil­la Mancini e Arian­na Er­ri­go. Sia­mo un bel grup­po an­che in az­zur­ro, più vi­ci­ne di età ri­spet­to a pri­ma, si sta be­ne».

Le re­sta tem­po per qual­co­sa che non sia la scher­ma?

«Amo tut­ti gli sport. E so­no ap­pas­sio­na­ta di cal­cio, ti­fo­sa del­la Fio­ren­ti­na, ap­pe­na pos­so va­do al­lo sta­dio, an­che se non è un bel mo­men­to».

Obiet­ti­vi del­la sta­gio­ne?

«Ci al­le­nia­mo da un me­se, vo­glio ve­de­re a che pun­to so­no. Gli obiet­ti­vi gros­si so­no Eu­ro­pei e Mon­dia­li, pe­rò vor­rei pro­va­re a vin­ce­re la cop­pa del Mon­do».

Via al­la cop­pa del Mon­do: «Do­po l’ar­gen­to mon­dia­le so­no cam­bia­ta Mi al­le­no tan­to, ma mi pe­sa la die­ta...»

BIZZI

Ali­ce Vol­pi, 25 an­ni, ha con­qui­sta­to l’ar­gen­to ai Mon­dia­li: scon­fit­ta in fi­na­le dal­la De­ri­gla­zo­va

SPE­RAN­ZE FU­TU­RE 1 Ali­ce Vol­pi 2 Ca­mil­la Mancini, 23 an­ni 3 Francesca Pa­lum­bo, 23

1 2

3

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.