Vettel si­cu­ro: «Ora la Fer­ra­ri è più for­te»

Leggo (Milano) - - SPORT - (P.Bru.)

RO­MA - «Ri­ba­di­sco quel­lo che ho det­to a Mon­za: so­no cer­to che ar­ri­ve­re­mo». E’ ot­ti­mi­sta Vettel, in vi­sta del GP di Sin­ga­po­re (do­me­ni­ca, ore 14, di­ret­ta su Sky Sport F1 e Rai 1). Lo è, no­no­stan­te per la prima vol­ta in sta­gio­ne non gui­di la clas­si­fi­ca pi­lo­ti. «Non so se par­tia­mo fa­vo­ri­ti – spie­ga il te­de­sco – ma siamo mes­si me­glio che a Mon­za e non c’è mo­ti­vo di pen­sa­re che la no­stra vet­tu­ra non pos­sa an­da­re be­ne». L’obiet­ti­vo è sem­pli­ce: vin­ce­re. E le ca­rat­te­ri­sti­che del trac­cia­to di Ma­ri­na Bay sem­bre­reb­be­ro aiu­ta­re. Tut­ta­via, per riu­scir­ci, bi­so­gne­rà su­pe­ra­re in­si­die e av­ver­sa­ri ag­guer­ri­ti: «È pro­ba­bi­le che que­sto – di­ce sor­nio­ne il lea­der del Mon­dia­le, Hamilton, nel­la con­fe­ren­za del gio­ve­dì – non sa­rà uno dei wee­kend più fa­ci­li per noi. La Fer­ra­ri e la Red Bull po­ten­zial­men­te han­no la mac­chi­na più for­te, ma di cer­to la Mer­ce­des non parte bat­tu­ta».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.