Milan, val­zer per­fet­to: 5-1 all'Au­stria Vien­na

Sto­ri­ca tri­plet­ta di An­dré Sil­va, a se­gno an­che Ca­lha­no­glu e Su­so. Di­men­ti­ca­to il ko dell'Olimpico

Leggo (Roma) - - Sport - (M.Sar.)

MI­LA­NO - Nel­lo sce­na­rio del­lo sto­ri­co sta­dio “Pra­ter-Ern­st Hap­pel”, tea­tro di un trion­fo in Cop­pa dei Campioni nel 1990 sul Ben­fi­ca e di una sconfitta in fi­na­le nel 1995 per ma­no dell'Ajax, il Milan ha fat­to il pro­prio in­gres­so re­ga­le nel gi­ro­ne di Eu­ro- pa League con un ro­boan­te 1-5 ai dan­ni dell'Au­stria Vien­na. I ros­so­ne­ri han­no pre­so su­bi­to il co­man­do del grup­po D, ap­pa­ia­ti dai gre­ci dell'Aek Ate­ne, vit­to­rio­si 1-2 in Croa­zia sul Ri­je­ka. Rea­zio­ne im­me­dia­ta do­po la scop­po­la pre­sa do­me­ni­ca all'Olimpico con la Lazio.

Gran­de pro­ta­go­ni­sta del­la se­ra­ta il por­to­ghe­se An­dré Sil­va, au­to­re di una tri­plet­ta. Gran gol nel primo tem­po di Ca­lha­no­glu e 3-0 do­po ap­pe­na 20'. Nel­la ri­pre­sa, do­po la re­te del­la ban­die­ra vien­ne­se, se­gna an­che Su­so.

An­dré Sil­va sor­ri­den­te

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.