Uc­ci­se an­zia­no chie­sti 16 anni per il pa­le­stra­to

Leggo (Roma) - - Cronaca -

Se­di­ci anni di re­clu­sio­ne per omi­ci­dio. Questa la pe­na sol­le­ci­ta­ta dal pub­bli­co mi­ni­ste­ro Di Ta­ran­to nei con­fron­ti di D.G., il 24en­ne che lo scor­so 21 ot­to­bre ave­va mas­sa­cra­to a cal­ci e pu­gni un 70en­ne reo di aver­gli lan­cia­to un'oc­chia­tac­cia. L'ul­ti­ma udien­za del pro­ce­di­men­to, ce­le­bra­to con il ri­to ab­bre­via­to e in cui D, G. è di­fe­so dall'av­vo­ca­to Roberta Gian­ni­ni, avrà luo­go il pros­si­mo 12 ot­to­bre.

Il vio­len­to pe­stag­gio, av­ve­nu­to in zo­na Vi­gne Nuo­ve, ave­va avu­to luo­go in una fred­da not­ta­ta au­tun­na­le. Il ra­gaz­zo, ap­pas­sio­na­to di pu­gi­la­to e iscrit­to in una pa­le­stra del­la zo­na, co­me spes­so era so­li­to fa­re, quel­la se­ra si tro­va­va in un bar per con­su­ma­re qual­che drink. Fuo­riu­sci­to dal lo­ca­le, lun­go via Gi­no Cer­vi, il suo sguar­do in­cro­cia­ta quel­lo di un igna­ro 70en­ne che si tro­va­va lì per ca­so. «Co­sa guar­di?», avreb­be chie­sto pro­vo­ca­to­ria­men­te il ra­gaz­zo men­tre con pas­so spe­di­to si av­vi­ci­na­va mi­nac­cio­so al­la vit­ti­ma. Do­po aver­la rag­giun­ta, nel vo­le­re di po­chi at­ti­mi, que­st'ul­ti­ma ve­ni­va in­ve­sti­ta da una sca­ri­ca di col­pi che la fa­ce­va stra­maz­za­re in ter­ra in fin di vi­ta. A pe­stag­gio ter­mi­na­to e sen­za pre­sta­re soc­cor­so, l'ap­pas­sio­na­to di pu­gi­la­to si vol­ta­va e se ne an­da­va co­me nien­te fos­se.

Nel frat­tem­po qual­cu­no no­ta­va l'uo­mo e chia­ma­va gli ope­ra­to­ri del 118 che, ar­ri­va­ti sul luo­go dell'ag­gres­sio­ne, tro­va­va­no una sce­na da bri­vi­di. La vit­ti­ma, pri­va di sen­si e in gra­vis­si­me con­di­zio­ni, era ri­ver­sa in una poz­za di san­gue e con il vol­to tu­me­fat­to. Per que­sto ve­ni­va tra­spor­ta­to al Po­li­cli­ni­co Um­ber­to I do­ve, do­po cir­ca 10 gior­ni di ago­nia e sen­za mai usci­re dal co­ma, spi­ra­va.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.